Sentieri (in)interrotti

Trentapiedi dei Monumenti 2016: Stampace  

Foto trentapiediPer celebrare i venti anni della manifestazione (e il quinto anno di attività) il Trentapiedi dei Monumenti attende i suoi passeggeri in Piazza Yenne, da dove il convoglio pedonale andrà alla scoperta del quartiere di Stampace attraverso le vie, gli scorci caratteristici e i principali monumenti. Il più occidentale tra i quattro quartieri storici della città vanta una storia millenaria, evidente nei resti archeologici emersi nel corso del tempo e confermata nei recenti lavori di riqualificazione urbana. Ma sono tanti anche i luoghi fondamentali per la storia civile della città, dall’ospedale San Giovanni di Dio, realizzato nel XIX secolo in stile neoclassico, alle cavità utilizzate nel corso della seconda guerra mondiale come rifugi, fino alla statua del sovrano sabaudo Carlo Felice che domina l’omonimo Largo. Grazie al sistema progettato da studenti e docenti di Vestigia-Laboratorio di Didattica e Comunicazione dei Beni Culturali dell’Università di Cagliari, l’area potrà essere riscoperta nel suo insieme attraverso un’esperienza condivisa: un convoglio pedonale partirà a intervalli regolari dal capolinea in Piazza Yenne, rispettando precise fermate e stazioni di scambio. Queste ultime corrispondono ad altrettanti luoghi, in cui si potrà scegliere se lasciare il convoglio umano per visitare con la guida dei volontari i singoli siti, o se proseguire l’esplorazione secondo il percorso guidato (partenza ogni 30 minuti, durata complessiva dell’itinerario 45 minuti).

Queste le tappe del circuito:

  • Piazza Yenne Capolinea
  • Sant’Anna Fermata
  • Santa Restituta Stazione di scambio
  • Sant’Efisio Stazione di scambio
  • San Giorgio Fermata
  • San Giovanni di Dio Stazione di scambio
  • San Michele Stazione di scambio
  • Vittorio Emanuele Fermata
  • Carlo Felice Fermata
  • Piazza Yenne Capolinea

Visite guidate a cura di: Vestigia-Laboratorio di Didattica e Comunicazione dei Beni Culturali dell’Università di Cagliari
Orari: sia sabato che domenica mattina la prima partenza è prevista per le ore 10.00 e l’ultima per le 13.00. Nel pomeriggio, la prima corsa partirà alle 15.00 e l’ultima alle 19.00.
Durata percorso: circa 45 minuti Punto di partenza: Piazza Yenne

 

Itinerario Murales – La Galleria del Sale

Partendo dal primo cavalcavia pedonale che si incontra lungo la pista ciclopedonale in direzione Molentargius, il percorso della Galleria del Sale costeggerà le sponde del canale di San Bartolomeo per quella che sarà una passeggiata tra arte, natura e storia, in cui si riscopriranno luoghi forse troppo spesso dimenticati dai cittadini di Cagliari. Nel descrivere l’area, gli spazi, il contesto ur bano e storico, si illustreranno i motivi della scelta del luogo in cui è sorta la Galleria del Sale, e perché il tema centrale, che accomuna i lavori di tutti e 15 gli artisti, sia stato proprio quello della natura. I percorsi guidati partiranno quindi in concomitanza con le opere di Ufoe, La Fille Bertha e Skan, per arrivare a concludersi sotto Ponte Vittorio, in via La Palma all’altezza del Dipartimento di Biologia dell’Università di Cagliari.

Visite guidate a cura di: Urban Center
Orari: solo domenica, ore 10.00 partenza Ponte Vittorio; ore 11.30, ore 17.00 partenza Marina di Sant’Elmo, Su Siccu.
Durata: circa 1 ora

 

Itinerario Murales – Is Murusu de Santa Teresa

Nato dopo mesi di lavoro sul territorio da parte dell’associazione Urban Center Cagliari, per conoscere pareri e impressioni dei cittadini, il progetto Is Murusu de Santa Teresa nasce all’interno del quartiere di Santa Teresa, a Pirri durante il mese di novembre 2015. Realizzato grazie al supporto della Fondazione Domus De Luna e dello street artist Manu Invisible. Warpix Duo, Dzia, Frode e Manu Invisible, Davide Medda e Kofa, questi gli artisti impegnati nel progetto di Urban Center Cagliari che hanno condiviso scelte stilistiche, pareri, idee e visione d’insieme con la popolazione del quartiere di Santa Teresa. Attraverso la visita guidata lungo il percorso dei murales, si farà una esplorazione del quartiere

Visite guidate a cura di: Urban Center Orari: solo sabato 14 maggio, ore 11.30 e ore 17.00
Partenza: Exmé, via Sanna angolo via Santa Maria Goretti, Pirri
Durata: 40 minuti circa

 

Sentiero naturalistico Sella del diavolo

La sella del Diavolo, come tutto il promontorio di Sant’Elia, è costituita da rocce sedimentarie di età miocenica, quindi geologicamente piuttosto giovani. All’interno di questo tipo di rocce carsificabili, si sono formate diverse piccole grotte, le quali sono risultate essere abitate dall’uomo sin dal VI millennio a.C.. Nel pianoro sommitale, in prossimità del punto più elevato del promontorio (m 135 slm), esisteva nel periodo punico un luogo di culto dedicato ad Astarte. Percorso di visita: si svolgerà interamente su tracciato a fondo naturale, concatenando i percorsi denominati Sentiero 1 – di Astarte e Sentiero 2 del Golfo per una durata complessiva di circa due ore, comprensive di brevi soste per apprezzare i caratteri di pregio ambientale e storico dell’area.

Avvertenze: indossare calzature adeguate al percorso su terra battuta e roccia. Sul promontorio (quota 135 slm) è presente una struttura per il ristoro dove NON è possibile approvvigionarsi di acqua o bibite; portare con sé il necessario (acqua potabile ed un copricapo per il sole).
Visite guidate a cura di: C.A.I. Cagliari – Gruppo Grotte Cagliari
Orari: sabato: ore 11.00; ore 16.00; domenica: ore 10.00; ore 16.00
Durata percorso: 2 ore circa
Punto di partenza e accoglienza: piazzale Calamosca.

Un presidio informativo sarà assicurato ai visitatori anche presso il punto di ristoro alla sommità del promontorio.

 

Fortificazioni Cittadella dei Musei – Viale Buoncammino

Con partenza dalla Cittadella dei Musei, in prossimità del Baluardo del Dusay, ora noto come Carcere di San Pancrazio, il percorso si snoda nel tratto settentrionale della città murata, nel quale si leggono tutte le fasi costruttive delle fortificazioni, dal XIII secolo fino al XVIII secolo. Le edificazioni costituiscono, nel loro insieme, un complesso ed articolato sistema difensivo, in gran parte ancora riconoscibile, che fu progressivamente modificato ed ampliato, per adattarlo alle innovazioni delle tecniche militari.

Visite guidate a cura di: Associazione Legambiente Cagliari
Orari: Sabato 14 e domenica 15: orari partenze: ore 9.30/10.30/ 11.30/12.30/16.30/17.30/18.30
Durata percorso: circa di 50 minuti Punto di partenza: Cittadella dei Musei, piazza Arsenale 1

 

Parco Naturale Regionale Molentargius Saline

  • Percorso pedonale dall’Edificio Sali Scelti. Escursioni guidate dalle 9.15 alle 12.15 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30, con partenze ogni ora circa.
  • Percorso all’interno del Parco con vista sulla colonia dei fenicotteri della durata di 1 ora. Partenza dall’Edificio Sali Scelti con sosta all’idrovora del Rollone. Dalle 9.15 alle 11.30 e il pomeriggio dalle 15.45 alle 18.15 con partenza ogni ora circa.
  • Escursione per il Parco con partenza dall’Edificio Sali Scelti in battello e minibus a cura dell’Infopoint del Parco.
  • Escursioni dimostrative in canoa a cura del Circolo Kayak Sardegna le Saline. Partenza dalla darsena sabato pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30

parco di molentargius

Visita al laboratorio del Centro di Educazione Ambientale a cura dell’Associazione per il Parco

Visite guidate a cura di: Liceo Classico e Scientifico Euclide, Istituto di Istruzione Superiore De Sanctis – Deledda, Associazione per il Parco Molentragius Saline Poetto; Gruppo Scout; San Pio X, ATI EUGO!
Orari: sabato dalle 9.00 alle 13.30; dalle 15.30 alle 19.30. Domenica: solo il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30.
Punto di partenza e accoglienza: l’Edificio Sali Scelti, via La Palma sede del Parco di Molentargius – Saline.
Per informazioni: Infopoint Parco Molentargius 070 379191 / 070 37919201

Domenica mattina sono sospese tutte le attività per consentire lo svolgimento della 7a edizione della Maratona di Cagliari dalle ore 9.00 alle 15.30.

I servizi escursioni in minibus elettrico e visite in battello saranno gratuiti in occasione di Cagliari Monumenti Aperti. Saranno inoltre garantite tariffe agevolate per il noleggio delle biciclette.

Si ringrazia la Direzione del Parco Naturale Regionale Molentargius Saline per aver messo a disposizione i servizi.