Monumenti in
Musica & Spettacoli

SABATO 14 MAGGIO

Cittadella dei Musei, ore 10.30
Concerto. Il Coro Folkloristico della Sardegna si esibirà in brani tradizionali sardi. Dirige il Maestro Giovanni Pani.

Chiesa, Chiostro e Cripta di San Domenico, ore 11.30
Concerto delle Orchestre e del coro dell’Istituto Comprensivo Randaccio – Tuveri – Don Milani. 

Chiesa, Chiostro e Cripta di San Domenico, ore 17.00
Concerto delle classi di pianoforte, di chitarra, di clarinetto e di percussioni dell’Istituto Comprensivo Randaccio-Tuveri-Don Milani. 

Chiesa di Santa Lucia in Castello, ore 17.00
Concerto del coro dei bambini della Scuola Umberto e Margherita, a seguire un coro polifonico.

Galleria Comunale, ore 17.30
Visita Sonora in collaborazione con il Conservatorio di Musica G. P. Palestrina.
Visita sonora tra i Giardini pubblici e le opere della Collezione Ingrao, incentrata sul tema delle Stagioni. La visita sarà curata dagli alunni della Scuola Primaria C. Collodi e dagli alunni dell’Istituto tecnico commerciale P. Levi. Intervento musicale di Debora Cabras, clarinetto, Francesco Campedel, G. Fauré – Sicilienne op. 78 per clarinetto e pianoforte.
A seguire Recital violoncello solo di Oscar Piastrelloni, con musiche di Max Reger, Paul Hindemith, Gyorgy Ligeti, J.S. Bach. 

Quartiere di Castello, dalle ore 17.00
Concerto itinerante. La Banda dell’Associazione Musicale Stanislao Silesu intratterrà i visitatori con marce da sfilata per il quartiere di Castello. Dirige il Maestro Ignazio Murtas.

Chiesa di Sant’Antonio Abate, ore 18.00
L’Associazione Musicale Polifonica Quartese accompagnerà la messa. 

Cittadella dei Musei, ore 18.00
Concerto della Corale Polifonica Santa Cecilia. Dirige il Maestro Giovanni Pani. 

Orto Botanico, ore 18.00
Concerto degli alunni dell’Istituto Comprensivo N. 2 di Quartu Sant’Elena.

Teatro Civico di Castello, ore 18.00
Concerto. Glee’s, Musiche di Irlanda e Sardegna proporrà una raccolta di canzoni tradizionali. 

Teatro Massimo, sala M2, ore 18.00
Spettacolo. Codice Ivan Century
terzo esperimento #vuoisaliresulpalcoaffiancoame?
Con: Anna Destefanis, Luca Lai, Leonardo Mazzi, e 21 spettatori.
Concept: Anna Destefanis; Setting: Leonardo Mazzi; Costumi: Salvatore Aresu. Produzione compagnia B, in collaborazione con Sardegna Teatro.
SECOLO è la prima tappa di un esperimento. Una performance ispirata all’antico gioco dei tableaux vivants. Attraverso una sorta di improbabile quiz post-moderno, gli spettatori saranno attivamente coinvolti nel processo di creazione, diventando interpreti di una foto e traspositori dell’opera pittorica di alcuni dei più influenti pittori sardi del primo novecento. 

Il Ghetto, ore 18.30
Corto teatrale/musicale Il tesoro di zio Capitano ispirato al libro Sotto le ali del vento, Edizioni Lapis. Con Fabio Marceddu e Antonello Murgia del Teatro dallarmadio e la straordinaria partecipazione di Luigi Dal Cin. Regia e musiche originali: Antonello Murgia. Elementi di scena e costumi: Paoletta Dessì. Assistente alla regia: Cristina Bocchetta. 

Chiesa di Sant’Alenixedda, ore 18.30
Concerto. L’Associazione Culturale Musica Viva Cagliari si esibirà in un concerto dal programma policromo che fa incontrare l’antico e il moderno, il colto e il popolare, il sacro e il profano, la voce puerile e la voce adulta. Ensemble di Voci Bianche Vocis Imago, Coro Musica Viva Cagliari, al pianoforte Orio Buccellato, dirige Maria Paola Nonne. 

Chiesa di Sant’Antonio Abate, ore 19.00
Concerto. L’Associazione Musicale Polifonica Quartese si esibirà in un concerto dal titolo Medio Vere – Mense Mariae Dicato. Alla tastiera Maria Serena Ranieri. Dirige il Maestro Adriano Atzori.

 

DOMENICA 15 MAGGIO

Teatro Lirico, foyer, ore 10.30; 12.30; 16.30; 17.30
Concerto Coro di voci bianche del Conservatorio di Musica di Cagliari diretto da Enrico Di Maira e Francesco Marceddu. 

Il Ghetto, ore 10.30
Concerto. Il Coro Folkloristico della Sardegna si esibirà in brani tradizionali sardi. Dirige il Maestro Giovanni Pani. 

Palazzo Siotto, ore 11.00
Concerto. Music Time polifonica ’700, si esibirà in repertorio del ’700 e dell’800 in costumi d’epoca. Il repertorio prevede musica corale e brani tratti da opere liriche con accompagnamento al pianoforte. 

Chiesa e Cripta di Sant’Efisio, ore 11.30
Concerto. Le classi ad indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo Colombo si esibiranno in concerto. Musiche di W. A. Mozart e R. Vinciguerra, dirige il Maestro Giacomo Medas. 

Ospedale Civile San Giovanni di Dio, ore 11.30
Concerto degli alunni dell’Istituto Comprensivo n. 2 di Quartu Sant’Elena. 

Chiesa, Chiostro e Cripta di San Domenico, ore 15.00
Concerto delle classi di pianoforte, di chitarra, di Clarinetto e di Percussioni dell’Istituto Comprensivo Randaccio-Tuveri-Don Milani. 

Mediateca del Mediterraneo, ore 12.00
Concerto dei cori Chorus Fabbrica e Hic et Nunc dell’Associazione Studium Canticum. 

Chiesa, Chiostro e Cripta di San Domenico, ore 12.00
Concerto delle classi di pianoforte, di chitarra, di Clarinetto e di Percussioni dell’Istituto Comprensivo Randaccio-Tuveri-Don Milani. 

MEM – Mediateca del Mediterraneo, ore 16.30
Esibizione degli allievi della Scuola Suzuki Cagliari in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Cagliari a cura di Valentina e Manuela Pittau. 

Chiesa di Sant’Efisio, ore 16.30
Concerto. Il maestro Tarcisio Pisanu eseguirà alcuni brani della tradizione e sue composizioni per launeddas. Faranno da contorno scenografico alcune coppie del gruppo Ballu Tundu Karalis che indosseranno i costumi tradizionali di Cagliari. 

Chiesa del Santo Sepolcro, ore 17.00
Concerto. Gli allievi del Conservatorio G.P. da Palestrina – LabOs (Laboratorio Organi Storici) proporranno un concerto per organo. L’organo Piacentini-Battani 1875 della Chiesa del Santo Sepolcro costruito dai fabbricanti Tommaso Piacentini e Antonio Battani di Frassinoro. Il concerto proporrà brani strumentali di autori di area toscana come Luigi Boccherini, ed un inedito per Cagliari, concerto per organo e orchestra dell’abate Filippo Allegri fiorentino, e una selezione di brani per organo solo dell’Ottocento di autori sardi o attivi in Sardegna. A cura del Prof. Roberto Milleddu. 

Ospedale Civile San Giovanni di Dio, ore 17.00
Concerto. L’Associazione Musicale Cantores Mundi in collaborazione con il Grupo Machapu si esibiranno in brani scelti della Nueva Cancion Chilena. 

Biblioteca Universitaria, Sala settecentesca, ore 17.30
Concerto del Mirabilia Ensemble, al flauto dolce José Manuel Fernández Bravo, al flauto traversiere Enrica Sirigu, al violino barocco Regina Yugovich e Irene Sirigu. A cura dell’Associazione Athena. 

Casa Massonica, ore 17.30
Concerto. I giovani arpisti dell’Associazione Musicale Arpeggiando e delle Scuole civiche di musica di Selargius, San Sperate e Quartu Sant’Elena si esibiranno in concerto. Brani tratti dalla tradizione musicale irlandese e di autori classici.

Palazzo Siotto, ore 17.30
Concerto. L’Associazione Amici della Musica di Cagliari si esibirà nel concerto dal titolo Celebri Melodie. Soprano Claudia Urru, al Violino Giovanni Nucciarelli, al Piano Valerio Carta. Musiche di J. S. Bach, G. Tartini, M. Giuliani, F. P. Tosti, G. Donizetti, G. Puccini, V. Bellini. 

Teatro Civico di Castello, ore 17.30
Concerto degli alunni della Scuola Secondaria di I grado Vittorio Alfieri + Conservatorio.

Cripta di Santa Restituta, ore 18.00
Recital corale letterario. Il Coro Jubilate diretto da Alicia Gibelli e il Gruppo di Lettura espressiva del Centro Area 3 condotto da Fausto Siddi si esibiranno in un recital corale letterario dal titolo Amore è Ritornato, dal campo il dispiega, omaggio alle vittime dei bombardamenti del 17 febbraio 1943. Il recital alternerà brani corali sul tema dell’amore, tratti dal repertorio profano di C. Monteverdi e L. Marenzio, con letture inerenti al tema. 

Galleria Comunale, ore 18.00
Concerto. Per la rassegna Musei in Musica, organizzata in collaborazione con il Conservatorio di Musica G. P. da Palestrina, si terrà il concerto Violino e Pianoforte di Maria Elena Runza e Rosabianca Rachel, con musiche di Caesar Frank, Claude Debussy e Erik Satie. Precederà l’esibizione una sonorizzazione del dipinto di Felice Casorati Le uova sul tappeto, proposta da Carlo Orrù e Alessandro Lai per Potenziali evocati. 

Teatro Massimo, sala M2, ore 18.00
Spettacolo. Codice Ivan Century – terzo esperimento #vuoisaliresulpalcoaffiancoame?
Con: Anna Destefanis, Luca Lai, Leonardo Mazzi, e 21 spettatori.
Concept: Anna Destefanis; Setting: Leonardo Mazzi; Costumi: Salvatore Aresu.
Produzione compagnia B, in collaborazione con Sardegna Teatro
SECOLO è la prima tappa di un esperimento. Una performance ispirata all’antico gioco dei tableaux vivants. Attraverso una sorta di improbabile quiz post-moderno, gli spettatori saranno attivamente coinvolti nel processo di creazione, diventando interpreti di una foto e traspositori dell’opera pittorica di alcuni dei più influenti pittori sardi del primo Novecento.

ExmA, ore 18.30
Corto teatrale/musicale Il tesoro di zio Capitano ispirato al libro Sotto le ali del vento, Edizioni Lapis. Con Fabio Marceddu e Antonello Murgia del Teatro dallarmadio e la straordinaria partecipazione di Luigi Dal Cin. Regia e musiche originali: Antonello Murgia. Elementi di scena e costumi: Paoletta Dessì. Assistente alla regia: Cristina Bocchetta.

Chiesa di Sant’Alenixedda, ore 18.30
Concerto. Il Coro Musica Viva Cagliari si esibirà in un concerto dal titolo Amor sacro e Amor profano dalla levità della melica minore, della canzonetta, della danza, alla severità dello stile sacro nelle sue differenti espressioni formali. Dirige Maria Paola Nonne. 

MEM – Mediateca del Mediterraneo, ore 18.30
Spettacolo. La Corale Nuova Armonia diretta da Ivana Busu presenterà Amore In Chiaroscuro. Dall’incontro di pagine immortali cucite assieme dall’attore Alessandro Congeddu, con le villanelle di Azzaiolo e altri autori rinascimentali uno spettacolo che suscita una riflessione a tratti malinconica e a tratti gioiosa sugli effetti travolgenti dell’amore sull’animo umano. 

Il Ghetto, ore 19.00
Concerto della Corale Polifonica Santa Cecilia. Dirige il Maestro Giovanni Pani. 

Chiesa di Santa Maria del Monte, ore 19.00
Concerto. L’Associazione Culturale Musica Insieme si esibirà in concerto.
Al piano Andrea Cossu, dirige il coro il Maestro Massimo Serra. 

Chiesa, Chiostro e Cripta di San Domenico, ore 20.30
Concerto delle Orchestre e del coro dell’Istituto Comprensivo Randaccio – Tuveri – Don Milani.

Quartieri di Castello e Villanova, durante la giornata.
Concerti itineranti. L’Associazione Culturale Terra Mea si esibirà in brani di repertorio della coralità di scuola nuorese. Appuntamenti ore 16.30 piazza Arsenale, ore 17.00 piazza Indipendenza, ore 17.30 piazza Palazzo, ore 18.00 piazza Carlo Alberto, ore 18.30 Bastione Santa Croce, ore 19.00 Bastione di San Remy, ore 19.30 piazzetta San Domenico. 

Cittadella dei Musei, durante la giornata.
Rievocazione storica. Il Gruppo di rievocazione storica Memoriae Milites proporrà l’evento del Torneo del Liofante, si alterneranno diversi momenti rievocativi, dai combattimenti a contatto pieno in armatura, alla ricostruzione delle musiche e delle danze medievali. Durante la giornata dalla piazza Arsenale il Gruppo si muoverà per le vie del Quartiere Castello allietando i visitatori in simulazioni rievocative.

Conservatorio Statale di Musica G. P. da Palestrina
Festival Interzone.
Durante tutta la giornata un omaggio al musicista Roberto Pellegrini, secondo appuntamento del festival dal titolo Interzone, ideato dallo stesso musicista, termine coniato dallo scrittore William Burroughs in Naked Lunch – Il pasto nudo e ripreso da David Cronenberg nel film omonimo. Allievi e diplomati delle classi di percussioni, docenti, amici musicisti intendono ricordare l’amico nonché docente e percussionista Roberto Pellegrini, attraverso una sua idea di “cittadella della musica” dove chi interviene avrà la possibilità di verificare attraverso l’ascolto dei concerti la produzione, la ricerca degli allievi e dei docenti della nostra scuola. Una giornata di musica non stop in cui saranno protagoniste le percussioni, la musica contemporanea, il jazz e la musica elettronica, attraverso l’esecuzione di alcune tra le più celebri pagine di Steve Reich, Edgar Varese, John Cage, Terry Riley, e un omaggio al compositore sardo Franco Oppo. Gli interventi musicali si succederanno durante l’arco della giornata dalle 11 alle 20. 

 

SABATO E DOMENICA

Area archeologica e Museo del Tesoro di Sant’Eulalia
Interventi musicali. Durante le due giornate le visite guidate saranno accompagnate dai giovani alunni del corso ad indirizzo musicale della Scuola secondaria di 1° grado Ugo Foscolo di Cagliari. 

Auditorium del Conservatorio, Chiesa della Purissima, Chiesa di Santa Chiara, Chiesa di Santa Rosalia, Galleria Comunale d’Arte e Giardini Pubblici, Il Ghetto, Teatro Lirico.
Interventi musicali. Durante le due giornate le visite guidate saranno accompagnate dagli strumentisti del Conservatorio Statale di Musica G.P. da Palestrina. 

Quartiere di Stampace
Esibizioni e performance. La scuola non è un reggimento, durante le due giornate si svolgeranno performance e azioni teatrali che coinvolgeranno il pubblico a cura dell’Istituto Comprensivo N. 6 di Quartu Sant’Elena. A cura dei proff. Maria Luisa Demontis e Pietro Olla. 

MEM – Mediateca del Mediterraneo
Letture a cura del gruppo di lettura a voce alta Libri…amo.
Sabato ore 18.00; domenica ore 11.00. 

Lazzaretto, Concerto apertitivo Jazz Way Music & Wine
Nell’ambito della XIV edizione del Festival Forma e poesia nel jazz vengono proposti due appuntamenti di musica e vino, con ingresso gratuito al Lazzaretto.
Sabato 14 maggio: ore 12.00, domenica 15 maggio: ore 19.00.

Teatro Massimo, dalle 15.00 alle 20.00.
Video Installazione La via dell’acqua, Viaggio nell’acquedotto romano di Cagliari, a cura di Ejatv e Sardegna Teatro. Un viaggio a ritroso nel tempo in un tratto dell’acquedotto romano di Cagliari oggi inglobato nella struttura del Teatro Massimo dove durante la ristrutturazione sono state rinvenute nove cisterne di epoca romana, rivestite di coccio pesto e un pozzo di sfiato a imboccatura quadrata.