Sadali con i suoi oltre 1.000 abitanti è un piccolo paese della provincia di Cagliari, che si trova nella Barbagia di Seulo, nella parte centrale della Sardegna. Confina con i territori di Seulo, Seui, Esterzili, Nurri e Villanovatulo.

Situato a circa 750 metri d’altitudine, ha un territorio caratteristico per la varietà del paesaggio, in cui si possono notare sia splendide zone montuose che vasti altopiani.

La vegetazione è composta prevalentemente da folti boschi di leccio, rovere, sugherella e sughera. Nel sottobosco si trovano essenze tipiche della macchia mediterranea come il corbezzolo, la filiera, il lentischio, il ginepro, il rosmarino e il cisto. Il centro abitato presenta, al contrario dei tipici paesi di montagna, ampie strade con viali alberati, le cui dimensioni diminuiscono man mano che ci si dirige verso il centro storico, che conserva ancora la fisionomia dei tempi antichi. Il paese è noto per essere ricco di verde e costruito attorno a numerose sorgenti d’acqua. (fonte: http://www.comunas.it/sadali/)

Il sito ufficiale del comune di Sadali

Scarica la cartina sfogliabile

Benvenuta/o a Sadali!
Se almeno una volta nella tua vita, avrai l’opportunità di visitare questo piccolo borgo che sorge sull’acqua, ricorda di farlo con la mente libera. Con la curiosità di chi guarda oltre le cose e le distanze. Con la libertà di chi sa volare con la fantasia. Con l’attenzione di chi ha cura di ogni cosa offra la natura e l’ambiente circostante. Questi piccoli accorgimenti consentiranno a Sadali di avvolgerti e di conquistarti. E a te di apprezzare la semplicità e insieme il mistero che caratterizza il paese delle Janas. Fidati..sarà una giornata di ordinaria magia. Il verde che domina incontrastato, il rumore dell’acqua, il profumo della lavanda e del rosmarino, la bontà del cibo. E per gli innamorati San Valentino e l’intimità del centro storico. Questo e altro offre Sadali a chi, ricordalo, ha la mente libera e la curiosità di guardare oltre il tempo e le distanze…

Buon tutto

Il Sindaco, Romina Mura

Informazioni Utili

I monumenti saranno visitabili sabato 7 Maggio 2016 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 e domenica 8 Maggio 2016 dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00.

Le visite ai monumenti religiosi (Chiesa San Valentino) saranno interrotte durante le funzioni.

La Grotta Is Janas non è compresa nella rete Monumenti Aperti ma è comunque visitabile nel corso dei due giorni di sabato 7 e domenica 8 Maggio dalle ore 10.00 alle ore 18.00 con l’accompagnamento della guida al costo di 6,00 € a persona.

Gli itinerari sono tutti facilmente percorribili, si consiglia comunque un abbigliamento comodo e scarpe da trekking in quanto trattasi per lo più di sentieri naturali.

L’area grotte è attrezzata di tavoli da pic-nic per pranzo al sacco, nel caso in cui si abbia bisogno di una prenotazione presso uno dei ristoranti tipici del luogo è sufficiente contattare la Soc. Coop. Le Tre Fate che provvederà a garantire il servizio.

Per tutte le informazioni contattare la Soc. Coop. Le Tre Fate al seguente recapito telefonico o tramite posta elettronica:

Tel.: 320/6253278
E-mail: coopletrefatesadali@gmail.com
Sito: www.escursionisadali.it
FB: Cooperativa Le Tre Fate / Ecomuseo Sadali

I Punti Informazioni dell’Ecomuseo saranno presenti sia nell’itinerario urbano, presso l’INFOPOINT in via Grazia Deledda, sia nell’itinerario extraurbano (zona grotte) presso l’ufficio della biglietteria delle Grotte Is Janas.

  • Comune di Sadali;
  • Pro-Loco di Sadali;
  • Ecomuseo delle Acque di Barbagia;
  • Cooperativa Le Tre Fate;
  • Gruppo Grotte d’Ogliastra.

Iniziative speciali

Eventi
Gusta la città

I monumenti