Campo didattico accampamenti Romani (Arena Fenicia) 

Camp Centurioni okA cura dell’Associazione Culturale Sardinia Romana, allestimento  di un campo con postazioni didattiche che rappresentano  aspetti della vita quotidiana sia civile che militare del periodo  romano dell’antica sulci. Verranno proposte manovre militari,  ricostruzioni macchine d’assedio, caratteri della navigazione in  età romana con modelli di navi civili e militari e riproduzione di  gioielli e acconciature, riti religiosi, alimentazione ecc.

Mostra Modellini NUR 
Progetti didattici Liceo E.Lussu S.Antioco
Sala Mostre Palazzo del Capitolo – c/o Biblioteca Comunale

Sulle Rotte di NUR – Navigando tra i nuraghi
Il mondo di Nur è un mondo fantastico ricco di fascino e di mistero:  un mondo di imprese e misteriosi, antichi linguaggi ormai  scomparsi e strane torri sulla cui funzione si accendono discussioni  che testimoniano comunque la straordinaria capacità ingegneristica  e la abilità costruttiva nella lavorazione litea. L’abilità nella  guerra e la sacralità dei riti, testimoniano di un rapporto profondo  con la terra e con il cielo. Attraverso la realizzazione dei modelli,  gli studenti del Liceo Emilio Lussu di S.Antioco vogliono consentire  salti temporali e viaggi virtuali tra altari prenuragici, capanne e  villaggi, laghetti, nuraghi e navicelle, la conoscenza del misterioso  popolo delle torri che dominò il mediterraneo e che così profondamente  ha inciso sulla storia dell’isola del vento.

Progetto “DOMUS”
L’approccio dinamico e vivace, partecipe ed attivo nella conoscenza  della civiltà latina è proposto attraverso la realizzazione  dei modelli delle abitazioni: la “domus” (casa signorile di città)  viene assunta dai ragazzi del Liceo Lussu di S.Antioco come luogo  centrale di conoscenza di una società lontana da noi nel tempo  ma fondamentale per le nostre radici culturali e linguistiche.  Conoscere le tecniche di costruzione, l’organizzazione degli spazi,  la funzionalità degli ambienti domestici permette così anche  di riflettere sulle abitudini alimentari, sulle dinamiche dei rapporti  familiari, sulle consuetudini di vita, sui mestieri e sulla gerarchia  sociale, insomma permette di penetrare all’interno di un mondo  dal quale abbiamo ereditato la maggior parte delle nostre parole  e molti costumi, più di quanto potremmo immaginare.

“We love Turri” (Torre Canal) 

Imm eventi

22 aprile, venerdì (giornata denominata, a livello mondiale,  Earth day):

  • Sera, proiezione del video che racconta il progetto  “We love Turri”, dalla mostra benefica fino all’esecuzione  dei lavori, realizzato dal Direttivo del Circolo Fotografico;
  • Inaugurazione della mostra fotografica naturalistica  (flora e avifauna locali), all’interno della sala principale  della struttura;
  • Convegno sulla storia di Turri a cura di Graziano Bullegas  con la collaborazione dell’Archivio storico comunale  di Sant’Antioco.

23 aprile, sabato:

  • Mattino, workshop sulla botanica a cura della guida  ambientale Giovanni Paulis, esperto di macchia  mediterranea e flora spontanea.
  • Pomeriggio, workshop sull’avifauna locale,  a cura di Francesco Livretti, naturalista esperto di avifauna
  • Sera, concerto musicale e rinfresco per gli ospiti

24 aprile, domenica: 

  • Trekking alla scoperta dell’isola di Sant’Antioco, con punto  di partenza e di arrivo la Torre. Al rientro dalla passeggiata,  degustazione enogastronomica di prodotti tipici locali.

25 aprile, lunedì:

  • Workshop di macrofotografia curato dal fotografo Fabio  Corona.

Escursione in bici sulla via del Sale 

Sant'Antioco in bicicletta

Realizzazione Murales 

Sant'Antioco_Imm muralesPresso “Su Lavatoiu”  Rappresentazione storica attraverso la realizzazione di un murales  raffigurante l’immagine di una foto del 1942 de “Le lavandaie  Antiochensi” dell’utilizzo della fontana de S’Echiorta  a lavatoio – I pittori coinvolti nell’opera: Jelmo Cara, Fernando  Marroccu, DeRita, Tiziana Agus – a cura dell’Associazione  Sant’Antioco Abbraccia il Mare.