Qualche cenno sull'argomento:

Fertilia e una delle citta di fondazione realizzate durante il fascismo e la sua vicenda inizia nel 1933 con la bonifica della Nurra. Il piano urbanistico, predisposto nel 1935 dall’ingegner Arturo Miraglia, basato sul modello inglese della citta giardino, successivamente fu affidato a quattro architetti raggruppati sotto la sigla 2PST. I lavori iniziarono nel 1939, proseguirono fino al 1942, quando furono sospesi a causa della guerra, e ripresero soltanto negli anni ‘50, quando l’insediamento accolse i profughi dalle terre italiane d’Istria e Dalmazia, passate alla Jugoslavia. L’unico edificio di Miraglia, costruito nel 1936, e la scuola elementare, che risente di richiami ad esperienze internazionali. Le altre architetture sono invece piu tradizionali, come la chiesa che riprende il modello dell’edificio gia costruito dal gruppo 2PST ad Aprilia. Il campanile fu aggiunto solo nel 1955. Dalla chiesa si diparte la via principale, via Pola, fiancheggiata da edifici a portico che, in prossimita del mare, si aprono in uno spazio prospiciente la casa comunale, il dopolavoro e l’albergo.