Qualche cenno sull'argomento:

La storia della Casa Fenu ha inizio nel XIX secolo, con un nucleo originario databile al 1850. Completamente costruito in mattoni crudi (ladiri), come da tradizione villamassargese, nell’edificio convivono l’anima “urbana” del tipico palazzotto cittadino con vaghe ispirazioni liberty e quella più rurale e contadina, legata alle corti. A cavallo delle due guerre l’azienda proprietaria della casa attraversa il periodo di massima espansione, giungendo a possedere gran parte dei terreni coltivabili del paese. Dopo anni di continua espansione, cruciale per la storia del complesso abitativo è il 1952, in cui diventa esecutivo il piano di esproprio dei possedimenti terrieri ed agricoli dei Fenu. Da questo momento inizia il lento declino sia dell’azienda agricola sia della costruzione. Nel 1999 l’Amministrazione Comunale acquisisce il vecchio edificio. L’intervento di restauro, che porta alla conformazione della Casa Fenu che oggi conosciamo, termina nel 2008.