Qualche cenno sull'argomento:

Eretta tra il 1284 ed il 1288, durante la signoria di Ugolino della Gherardesca Conte di Donoratico, assurse nel 1503 al ruolo di cattedrale, ancora oggi l’unica dedicata alla Santa di Assisi. Quanto rimane dell’edificio originario rappresenta una testimonianza della transizione dal romanico al gotico in chiave isolana. La facciata è divisa in due ordini da una cornice modanata: nell’inferiore si apre il portale architravato sormontato da un arco a tutto sesto; nel superiore un oculo è stretto da due archi a sesto acuto, mentre una serie di tredici archetti trilobati segue l’andamento del tetto a capanna. Sul lato destro sorge la torre campanaria. L’interno, ampiamente rimaneggiato a partire dal XVI secolo, ha pianta a croce latina con navata unica e cappelle laterali. Archi a sesto acuto suddividono l’aula in quattro campate coperte da volte stellari.