Qualche cenno sull'argomento:

La costruzione della chiesa intitolata alla Vergine Purissima e del collegio ad essa annesso è dovuta all’ordine della Compagnia di Gesù presente ad Iglesias dal 1578. La facciata, dalle linee semplici ed essenziali, presenta un contrasto cromatico tra il bianco dell’intonaco e la trachite rossa utilizzata per le decorazioni di ornamento al portale ligneo sormontato da un timpano curvilineo spezzato. Al centro lo stemma gesuitico, mentre sovrapposto all’architrave del portale uno stemma nobiliare da identificarsi probabilmente con quello del padre Salvador Serra, fondatore del collegio sulcitano. L’edificio presenta una pianta con navata centrale affiancata da cappelle laterali rialzate. Il vano principale si conclude in un ampio presbiterio a pianta quadrangolare, anch’esso posto su un livello superiore rispetto a quello dell’aula.