Qualche cenno sull'argomento:

L’edificio presenta due fasi costruttive principali. La prima è collocabile intorno al 1140-1150; la seconda fase è caratterizzata dalla visibile policromia a cui risale il completamento dell’edificio collocabile al 1200-1225.

La chiesa presenta una pianta a croce commissa, dove il transetto si colloca alla fine della navata principale che termina con un’abside semicircolare. La navata principale ha un tetto composto da capriate lignee mentre il transetto è voltato a crociera.

Sono presenti delle opere di grande pregio artistico tra cui l’altare ligneo in stile barocco con legno policromato e dorato su cui si instaurano tre nicchie con volta cassettonata che custodiscono le statue di San Pietro, San Paolo e San Giovanni. Lo zoccolo dell’altare è arricchito con 18 piccole tele ad olio dipinte da artisti locali dove sono riportati i momenti salienti della vita del santo.