Qualche cenno sull'argomento:

La chiesa ortodossa è dedicata alla Madre di Dio del Perpetuo Soccorso, fondata il 22 Aprile del 1956 dal Monsignor Giovanni Basciu (vescovo ortodosso). La struttura religiosa è composta da una sola navata; in prossimità dell’altare si trova una parete chiamata “iconostasi” che separa il luogo sacro, detto Santo dei Santi, dal resto della navata. La parete dell’iconostasi è composta da tre porte chiamate rispettivamente “Porta meridionale” ( a destra), “Porta settentrionale” ( a sinistra) e quella centrale detta “Porta Speciosa o Reale”. È completamente dipinta, gli affreschi sono stati realizzati da una monaca ortodossa, suor Febronia.