Qualche cenno sull'argomento:

Gli itinerari permettono ai visitatori di conoscere un’area di notevole interesse naturalistico attraversi i sentieri che fino ai primi decenni del Novecento collegavano la vallata di Logulentu. Lungo i percorsi attraverso un paesaggio selvaggio e incontaminato, si attraversa la ferrovia che sembra inserita da sempre, così come le case cantoniere, i viadotti e tutte le opere di d’ingegneria ferroviaria. Il 16 giugno 1997 , la tratta Nulvi- Tempio-Palau, venne chiusa al traffico ordinario lasciando il ricordo del treno che procedeva lentamente, quasi con delicatezza per non disturbare un ambiente che regalava al viaggiatore immagini da favola.