Carbonia 2016

Antico Borgo e Murales di Serbariu

,

Il paese, antico aggregato di case rurali, sorge a sud-est di Carbonia. Fino ad alcuni decenni or sono il tessuto delle viuzze strette sulle quali si affacciano le case basse a struttura tipicamente sulcitana, con cortile interno e lolla, risultava nettamente separato dal contesto urbano di Carbonia di cui il paese era diventato frazione in [...]

Ex Direzione Miniera di Serbariu – Fabbrica del Cinema

Localizzato all’ingresso dell’area mineraria, l’edificio, ultimato nel 1937, ha planimetria a ferro di cavallo. Nel lato nord vi era l’ufficio del Direttore con pavimento a mosaico rappresentante una lampada da miniera, attiguo l’ufficio della Segreteria dal quale, tramite una botola, si accede ad una terrazza aperta che permette la visuale sul piazzale di accesso del [...]

Chiesa di Santa Barbara e Grotta di Lourdes – Bacu Abis

A nord dell’abitato, nella Piazza P. Micca, sono presenti tre monumenti importanti: la Chiesa, la Grotta di Lourdes e il monumento ai Caduti. La Chiesa, costruita nei primi anni ’30, fu intitolata dal ’38 alla Santa protettrice dei minatori. Realizzata secondo l'architettura razionalista fascista, si presenta con il portale di ingresso a est, un porticato [...]

CIAM – Carbonia Itinerari dell’Architettura Moderna

,

Creata nella prima metà del XX secolo come la più rilevante iniziativa del regime fascista sul territorio nazionale e situata all’interno del Parco geominerario del Sulcis Iglesiente, la città di fondazione di Carbonia nasce come centro industriale, residenziale e amministrativo collegato alla miniera di Serbariu, il più importante polo carbonifero italiano. I lavori riguardanti la [...]

Casa del Mutilato

,

L’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra nasce nel 1917 a Milano, durante la prima guerra mondiale come ente morale che accoglie e unisce tutti i mutilati e invalidi di guerra d’Italia, dei quali ha la tutela e la rappresentanza, salvaguardando gli interessi morali e materiali, svolgendo in ogni campo ogni possibile forma di protezione, assistenza e solidarietà. La casa dei mutilati e invalidi [...]

Esposizione etnografica Tanit

,

Curiosità di vario genere, incontri ravvicinati con la storia degli antenati sardi che coltivavano la terra o seguivano le greggi, voli di fantasia per come si gestivano certi momenti della quotidianità nelle campagne del Sulcis. La Collezione Etnografica “Tanit” è forse la più completa e ben conservata dell’Isola. Macine, telai, frantoi oleari, caseifici primordiali; mezzi agricoli, aratri; utensileria comune, impianti di vinificazione, suppellettili [...]

Ospedale civile – Servizio Psichiatrico

,

L’edificio dell’Ospedale Civile, completato nel 1941, si articola in un sistema di blocchi lineari imperniati sul nodo centrale dei servizi e dei collegamenti verticali secondo uno schema già ampiamente collaudato dagli architetti negli edifici scolastici della città. La volumetria è definita da un numero di piani variabile per le diverse ali e da prospetti in cui si allineano finestre alte e strette, [...]

Chiesetta operaia e Quartiere Lotto B

,

I sacerdoti della parrocchia di San Ponziano, al fine di favorire la partecipazione alla vita religiosa degli abitanti del rione periferico del Lotto B, nei primi anni quaranta, otternnero dalla Carbosarda il permesso di celebrare la Messa domenicale in un camerone che serviva come ritrovo delle guardie addette alla vigilanza di quella zona. Alcuni anni dopo Don Vito Sguotti, rientrato [...]

Rifugio Antiaereo

,

Dal febbraio 1943 anche la Sardegna è esposta all’offensiva aerea alleata, che provoca distruzioni e numerose vittime umane soprattutto a Cagliari, ma che colpisce anche obiettivi strategici minori: il porto di S. Antioco e la centrale elettrica di Portovesme. Con l’intensificarsi delle incursioni si profilò la necessità di dotare anche la città di Carbonia di ricoveri anti-aerei. La Presidenza dell’Azienda Carboni Italiani presentò il progetto in data 2 aprile [...]

Chiesa di San Ponziano e Campanile

,

La principale Chiesa cittadina, situata nella centrale piazza Roma, venne realizzata dall’Ing. Arch. Valle e dall’Arch. Guidi, inaugurata con la posa della prima pietra il 29/01/1938 e consacrata il 18/11/1939 da Mons. Pirastru vescovo di Iglesias. La Chiesa, dedicata a S. Ponziano pontefice martire compatrono insieme a S Barbara, si armonizza con l’architettura razionalista distinta dalla perfetta identificazione tra forma e funzione. Le linee rette e semplici e [...]

Torre Civica

,

La Torre civica è nata come Torre Littoria sede della casa del Fascio, il simbolo più prestigioso del fascismo cittadino. Durante la cerimonia di posa della prima pietra, il 10 maggio 1937, venne calata, insieme con il primo masso, un’artistica pergamena firmata, a ricordo della cerimonia, dalle autorità, in corrispondenza dell’angolo sud-ovest della Torre. La Torre, come tutti gli edifici importanti, [...]

Dopolavoro Centrale

,

La sede del Dopolavoro si trova al centro di Carbonia in piazza Roma. Il complesso Dopolavoro Cine-Teatro è formato da due corpi indipendenti disposti ad angolo retto, a chiudere l’angolo est della Piazza. L’edificio del Dopolavoro si stacca elegantemente dal fianco nord - est con un porticato di due piani. Si impone, con uno sviluppo sostanzialmente orizzontale, a pianta rettangolare, [...]

Piazza Venezia, Cortoghiana

,

Il centro abitato di Cortoghiana, edificato per dare alloggio alle maestranze delle miniere circostanti, fu progettato nel 1940 dall’architetto modenese Saverio Muratori. Del progetto originario solo una parte fu realizzata, la restante fu in seguito modificata. Come riporta la tesi di laurea “Cortoghiana. Un progetto di Saverio Muratori” dell’architetto Antonella Sanna il disegno originario della piazza “[…] era molto più articolato [...]

Centro Ricerche Sotacarbo – Grande Miniera di Serbariu

,

Il Centro Ricerche Sotacarbo rappresenta il fiore all’occhiello del Polo Tecnologico dell’Energia pulita voluto da Ministero dello Sviluppo Economico e Regione Sardegna. L’inaugurazione nel 2008 del modernissimo Centro Ricerche, realizzato negli edifici del vecchio Magazzino materiali, ha assicurato contenuti innovativi all’operazione di archeologia industriale portata avanti dal Comune di Carbonia nell’ex Miniera di Serbariu. Il Centro Ricerche Sotacarbo è ormai un punto di riferimento [...]

Museo del Carbone-C.I.C.C.

,

Il Museo del Carbone, situato nella Grande Miniera di Serbariu, è stato inaugurato il 3 Novembre 2006, in seguito al recupero e la valorizzazione del sito minerario. Il progetto di recupero, quasi completamente realizzato, ha reso fruibili gli edifici e le strutture minerarie più significative del sito stesso: la lampisteria, locale in cui i minatori ritiravano le lampade prima di [...]

Vedi Altri