Presentato ai giornalisti in conferenza stampa nella Sala della Terrazza del Centro Comunale d’Arte EXMA il resoconto finale e i dati conclusivi della XX edizione di Monumenti Aperti.

Sono intervenuti il Presidente di Imago Mundi Onlus Fabrizio Frongia, l’Assessore regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Claudia Firino, la dirigente dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio Rita Carusci, il responsabile comunicazione della Fondazione di Sardegna Graziano Milia e Maurizio Bistrusso in rappresentanza del Polo Museale della Sardegna.

Ecco alcuni numeri di questa edizione tutta speciale della manifestazione: ad iniziare dai 690 monumenti aperti nei 45 comuni isolani e 3 del Piemonte in cui si sono registrate 296.000 firme nei registri. I monumenti sono stati raccontati da oltre 15.000 volontari, tutti assicurati, principalmente provenienti dal mondo della scuola. In particolare: 1935 studenti delle elementari da 27 istituti, 3598 studenti delle medie inferiori da 52 istituti, 5339 studenti delle superiori da 75 istituti, per un totale di oltre 500 classi coinvolte. A questi si sommano 169 volontari provenienti da istituzioni pubbliche e private e 1301 da associazioni.

 

LA NOTA STAMPA DEI DATI FINALI DELLA XX EDIZIONE DI MONUMENTI APERTI

INTERVISTA ALL’ASSESSORE ALLA CULTURA REGIONALE CLAUDIA FIRINO