L’Associazione Culturale Imago Mundi Onlus nasce nel 1992 ad opera di un gruppo di studenti universitari cagliaritani, interessati a diffondere la cultura e le tradizioni storiche nell’ambiente cittadino.

Partendo da piccole manifestazioni universitarie, Imago Mundi è riuscita, nell’arco di più di 20 anni di attività, a diventare l’organizzatrice di una grande manifestazione quale Monumenti Aperti, che ormai da oltre vent’anni suscita consensi sia dei cittadini coinvolti che delle Pubbliche Amministrazioni.

La struttura dell’Associazione, iscritta al Registro regionale del volontariato dal 2007, ovvero Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale(Onlus) di fatto, consta di 11 soci volontari e di diversi altri volontari occasionali, collaboratori e collaboratori a progetto che assistono alle diverse iniziative realizzate.

L’Associazione sviluppa anche attività progettuali nel campo della progettazione comunitaria, grazie alle reti di partner che ha saputo costruire negli anni, e una forte attività nel campo della formazione tecnica superiore (IFTS), e anti dispersione scolastica, attraverso la partecipazione in diversi progetti a cui ha dato vita e di cui è motore principale. In particolare l’Associazione è partner di due importanti reti quali la Rotta dei Fenici (itinerario europeo riconosciuto dal Consiglio d’Europa) e BES (Associazione Best Event Sardinia) di cui esprime un componente del consiglio direttivo.

Dal mese di ottobre 2016  è iscritta al n. 246 del Registro regionale delle persone giuridiche di diritto privato e, per effetto dell’iscrizione, acquista la personalità giuridica di diritto privato. determinazione n° 478 del 13/10/2016

Da ottobre 2017 Imago Mundi aderisce al network di Europa Nostra, la più importante organizzazione pan-europea per la tutela e la valorizzazione del Patrimonio Culturale: ecco l’ufficialità di Europa Nostra Memberships 

Attività svolte negli ultimi 5 anni

  • Ferrara Monumenti Aperti – I Edizione, sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017
  • Kayakaralis e Imago Mundi insieme in tema di valorizzazione del paesaggio: un avventuriero fine settimana a Bosa il 14-15 ottobre 2017.
  • Confini (In)visibili – mostra fotografica di Pierluigi Dessì, realizzata a cura di Raffaella Venturi e promossa dall’Associazione Imago Mundi, allestita nello Spazio Ex Isola dal 21 luglio al 5 agosto. La mostra consiste nell’esposizione di 12 fotografie di paesaggio che mirano ad indagare le trasformazioni urbane nelle aree marginali della città, attraverso uno sguardo privo di pregiudizi. Una visione lucida e poetica di ciò che abitualmente non consideriamo degno di attenzione, (in)visibile appunto, che riguarda il nostro rapporto quotidiano con i luoghi che abitiamo. L’installazione fotografica è inserita nell’ambito della manifestazione CagliariPaesaggio. Il progetto grafico è a cura di Alessandro Cortes.
  • Monumenti Aperti 2017 – XXI edizione
  • Cultura senza barriere un esempio di “Storie in trasformazione” – sabato 19 novembre 2016 il vicepresidente di Imago Mundi Massimiliano Messina ha raccontato come nasce, come si è sviluppato e quali sono gli obiettivi del progetto Cultura senza barriere – Monumenti Aperti a tutti; a lui sono seguite le testimonianze di Jihan Elgarouaz (Marocco) e Oumeyma Jemli (Tunisi), due ragazze volontarie, che hanno raccontato la loro esperienza diretta in occasione della manifestazione.
  • Giornate Europee del patrimonio 2016 – 24 e 25 settembre Imago Mundi, in occasione della due giorni ha aperto straordinariamente lo Spazio Santa Croce, in via Santa Croce 39/41 a Cagliari nel quartiere di Castello, presidiato dai soci volontari della Onlus, inoltre ha organizzato le visite guidate di due beni culturali: i sotterranei dell’Ospedale San Giovanni di Dio e la Basilica di San Saturnino.
  • Monumenti Aperti – XX edizioni (1997-2016)
  • Monumenti di Pace – apertura notturna e visita guidata a tre luoghi suggestivi della città in un percorso ideale nel segno della pace, partendo dai luoghi che hanno vissuto il passaggio di uomini e donne, bambini e anziani in marcia alla ricerca di un rifugio dagli orrori delle guerre. Cagliari, 12/13 dicembre 2015.
  • Città di Cagliari – azioni di promozione delle identità produttive e culturali del territorio – partecipazione alla manifestazione Mercato nel Campo a Siena, 5/6 dicembre 2015.
  • Sotto le ali del vento – partner coproduzione romanzo/guida su Cagliari per grandi e bambini, scritto da Luigi Dal Cin con illustrazioni di Pia Valentinis e Ignazio Fulghesu per Lapis Edizioni di Roma, 2015.
  • Le parole della bellezza – II edizioni (2014 – 2015), progetto didattico di scrittura e narrazione del patrimonio culturale, realizzato nelle scuole sarde e piemontesi aderenti alla rete di Monumenti Aperti, con l’intervento di Lugi Dal Cin (autore per ragazzi, Premio Andersen 2013) e la compagnia Teatro dallArmadio.
  • Ragazzi, quante storie! – workshop di scrittura creativi per studenti delle scuole secondarie di secondo grado a cura di Luigi Dal Cin per Pazza idea, progetto su libri e lettura, sulla creatività, sui nuovi linguaggi, sull’attenzione e il coinvolgimento dei giovani lettori. Cagliari 28 novembre 2014 in collaborazione con l’Associazione Luna Scarlatta.
  • Umanista sarà lei – Incontro con il social media strategist @Iddio e Francesca Madrigali, giornalista e blogger sul tema come e perché nei nuovi scenari aziendali c’è posto per professionisti che provengono dalle facoltà umanistiche perPazza idea, progetto su libri e lettura, sulla creatività, sui nuovi linguaggi, sull’attenzione e il coinvolgimento dei giovani lettori. Cagliari 23 novembre 2013 in collaborazione con l’Associazione Luna Scarlatta.
  • Così è nata Cagliari, viaggio nella storia tra piazze e palazzi. Proiezione del documentario “Dolci ricordi di Cagliari” di Sergio Orani. Cagliari 12 novembre 2013.
  • Un Italia di Abi-TANTI – Progetto didattico Artistico in collaborazione con il Dipartimento educativo del Castello di Rivoli Museo d’Arte contemporanea a valere sulle celebrazioni di chiusura per i festeggiamenti per i 150 anni dell’unità di Italia. Cagliari 28-29 Settembre 2012.
  • Art Lab 2012 – Fondazione Fitzcarraldo. Lecce 27 Settembre 2012. Presentazione del progetto Monumenti Aperti.
  • ECHOE SUMMER SCHOOL – Hunedoara (Romania) 2-8 Settembre 2012. Progetto ECHOE – UE Lifelong education.
  • Missione in Argentina e Perù nelle località di Tucumàn, Buenos Aires (ARG) e Lima (PER) per conto della FILEF che per statuto ha il compito di relazionarsi con i circoli dei Sardi tanto in Italia quanto e soprattutto all’estero. L’attività si è caratterizzata per numerosi incontri presso i circoli sardi (in Perù circoli italiani) mediante conferenze specifiche di presentazione della manifestazione (febbraio 2012).
  • Progetto PAC – Piccole Associazioni Crescono. Fondazione con il Sud 2011-2012. Capofila Arcoiris Onlus.
  • Seminario di formazione nell’ambito della Conferenza Internazionale Aqueduct “Acquisire Competenze Chiave attraverso l’Educazione al Patrimonio Culturale” – Workshop sui progetti pilota e sui casi di studio di Italia e Belgio. (Bologna ottobre 2011).

Compagine sociale

Fondatore e Presidente della Onlus Imago Mundi che cura la rete della manifestazione Monumenti Aperti dal 1999. Esperto di pianificazione e controllo delle PA, operatore culturale, volontario, Ambasciatore del Principato di Monaco per il “turismo d’affari”. Presidente del Consorzio CAMU’, una delle organizzazioni culturali più importanti della Sardegna. (CV completo)
“Carbonia lo ha generato”, Cagliari lo ha adottato. Dicono che faccia il giornalista, districandosi fra cultura e spettacolo. Tra i fondatori della primissima ora dell’associazione Ipogeo, ha dato il suo modesto contributo alla nascita di Monumenti Aperti. Nonostante abbia pubblicato due raccolte di versi fa fatica a definirsi un poeta. Ha scritto anche i testi di un libro dedicato a un ciclo di opere dello scultore Pinuccio Sciola (“I semi della pace nel cielo della poesia”). Ama il teatro – ha la “colpa” di aver curato alcune elaborazioni drammaturgiche per la scena – e la musica. Strimpella, dilettandosi, il pianoforte. (CV completo)
Operatrice culturale di professione, mi divido tra l’organizzazione delle mostre temporanee e le attività didattiche per piccoli e grandi per il Consorzio Camù nei Centri d’arte e Cultura EXMA, Ghetto e Castello San Michele. Socia di Imago Mundi dal 2004, coordino, penso, realizzo percorsi e attività per i più piccoli per Monumenti Aperti. Sin da piccola la passione per l’arte scorreva nelle mie vene, come dimostrano i miei studi di pianoforte e di danza jazz. Mi appassiona tutto ciò che è arte. Roberto Bolle è il mio mito. Chi mi conosce sa della mia smisurata passione per la montagna, in particolare per le Dolomiti. (CV Completo)
Franco Sardi, già Direttore generale agli Assessorati Pubblica Istruzione, Trasporti e Programmazione della Regione Sardegna, insegna Legislazione dei beni culturali ed Economia e gestione delle imprese culturali alla Scuola di specializzazione in Beni archeologici Nesiotikà dell’Università di Sassari e collabora con associazioni e fondazioni in ambito culturale. (CV completo)
Musicista per passione. Componente del consiglio di amministrazione dell’Istituzione dei Concerti e del Teatro Lirico di Cagliari, per quasi nove anni. Già socio dell’Associazione Spaziomusica, e ora socio dell’Istituto Gramsci della Sardegna e socio onorario di Spaziomusica Ricerca. Capo di Gabinetto della Giunta del Presidente Palomba dal 1996 al 1999.  Prima, funzionario referente per la Scuola Superiore e per gli interventi di Edilizia Scolastica. Bibliotecario dello Stato e Direttore della biblioteca della Regione Autonoma della Sardegna. (CV completo)