Iniziative speciali

RACCONTI DI PAESAGGIOEventi speciali

Sabato 13, ore 18.00, EXMA
Racconti di Paesaggio sono racconti di relazioni e di incontri fra uomini e natura.

Proposto dalla Sezione Sardegna dell’Istituto Nazionale di Architettura – è una narrazione sul paesaggio attraverso gli occhi, il lavoro, le sensibilità e le esperienze non solo di progettisti ma di persone che operano nei settori creativi e in quelli nei quali il paesaggio è vulnerabile risorsa economica e motore di sviluppo.

Ci racconteranno – ognuno dal suo punto di vista – come il luogo, il paesaggio di origine o di transito, li abbiano coinvolti e quali aspetti hanno condizionato il loro lavoro. Accompagneranno i loro “racconti” con immagini, testi o suoni che meglio descrivono la loro sensibilità e il loro pensiero, permettendoci di “vedere” con altri occhi gli stessi luoghi.

I punti di vista dei Racconti di Paesaggio saranno di:

  • Giovanni Columbu, regista – Paesaggio come memoria e prefigurazione
  • Salvatore Ligios, fotografo – Fotografia ed evoluzione del sardopaesaggio
  • Alessandro Olla, musicista – I am because you are
  • Giulio Stumpo, economista – Valore del paesaggio
  • Stefan Tischer, architetto – Paesaggio come professione
  • Giorgio Todde, scrittore – Cagliari, piccola storia di nostalgia
  • Giep Hagoort, Professore della creatività

Giep Hagoort, professore della creatività, (Professore Emerito in Arte ed Economia all’Università di Utrecht e all’Accademia di Utrecht HKU)  interverrà ricollegando i concetti di paesaggio con la creatività e l’arte.

La partecipazione straordinaria del prof. Hagoort è una iniziativa di Lucia Argiolas  – Sardinië in Hart Amsterdam, ASOM (Amsterdam School of Management) e ERTNAM (European Research and Training Network on Art Management).

presentazione Andrea Casciu IN/ARCH Sardegna
modera Ilene Steingut IN/ARCH Sardegna

 

INSTALLAZIONE INTERATTIVA GEOFONIE TATTILI

Sabato e domenica, EXMA
È una installazione interattiva realizzata con 4 mappe geografiche sensibili al tatto.
La presenza di vari fruitori “comporrà” una geofonia originale in costante divenire.
Ideazione Alessandro Olla, assistenti alla realizzazione: Stefano Cocco, Andrea Deidda.

 

MOSTRE

Chiesa Evangelica, viale Regina Margherita 54
In occasione dei 500 anni della Riforma protestante 1517-2017 è allestita una mostra storico-documentaria Il retaggio della Riforma radicale.
Domenica ore 18.00: presentazione del libro Perché migriamo di J. T. Tinat.

Palazzo Fois, piazza San Giuseppe 4
Al piano terra del Palazzo è vistabile una cisterna del periodo Punico-Romano. Nello stesso spazio è visitabile il laboratorio sartoriale delle Sorelle Piredda.

Fondazione di Sardegna, via San Salvatore da Horta 2
Cagliari storia per immagini ha come finalità raccontare la storia di Cagliari attraverso le sue trasformazioni urbane. Il progetto nasce da un’esperienza di alternanza scuola/lavoro dell’I.T.S. Mattei ed è curata e allestita dalle prof.sse Concettina Ghisu, Liceo Artistico Fois e Roberta Medda I.T.S. Mattei, con il coordinamento di Francesco Carta della Fondazione di Sardegna.

Consiglio Regionale della Sardegna, via Roma 25
Mostra Figurini in mostra: Mario Sironi per la Lucrezia Borgia, figurini realizzati in occasione della messinscena della Lucrezia Borgia di Donizetti al Maggio Musicale Fiorentino del 1933.

Lazzaretto, via dei Navigatori
Mostra fotografica Approdi Mediterranei a cura Marina Federica Patteri dell’Associazione culturale Casa di Prometeo. Approdi Mediterranei è un progetto fotografico che nasce dall’amore per Cagliari e la sua natura.
Mostra di artigianato sardo Ieri, Oggi e Domani. A cura dell’Associazione Sarda Cefalagici

Ex Municipio di Pirri, in via Riva Villasanta 35
Mostra di opere fotografiche di Francesca Randi, realizzate grazie alla suggestione delle case storiche pirresi e inserita all’interno del palazzo storico, al fine di mostrare le nuove possibilità di narrazione dei luoghi, attraverso lo specchio convesso dell’arte contemporanea.

Parco di Villa Devoto, via Oslavia
Esposizione di piante endemiche della Sardegna
Durante le visite guidate sarà possibile ammirare alcune specie di piante endemiche uniche al mondo.
A cura dell’Agenzia FoReSTAS

Sabato 13 maggio dalle ore 9.00 alle 20.00
La Biblioteca di Pirri – Via Santa Maria Goretti
In occasione di “Monumenti Aperti” sarà ospite Patrizia Meloni, esperta tessitrice insieme a un campionario dei suoi lavori.
Per l’occasione in Biblioteca verrà allestita anche un’esposizione di cesti, testimonianza dell’arte dell’intreccio, tipico della Sardegna.
Inoltre ci sarà un’esposizione di quadri sui paesi della Sardegna in via di spopolamento, a cura di Claudio Costa.

 

PROIEZIONE VIDEO E NUOVE TECNOLOGIE

Libreria Il Bastione, piazza Costituzione, Donne Concept Store, via Sulis, Martino Midali, via Manno.
Proiezione nelle vetrine del corto d’animazione Cagliari en marche. Il sogno della belle epoque.
Racconto animato del tessuto storico della città attraverso le trasformazioni urbanistiche, sociali, culturali e imprenditoriali tra la fine dell’800 e i primi decenni del ‘900. Prodotto dalla Associazione Culturale La Pleiade.
Con il sostegno della Fondazione di Sardegna.

Domenica 14, ore 18.00
Ostello Marina, scalette Santo Sepolcro
Videoproiezione di immagini inedite di Marcello Polastri e Nicola Di Mille: I due volti di Cagliari dalla città del sole al paesaggio sotterraneo. A cura dell’Associazione Sardegna Sotterranea GCC.

Sabato e domenica
Ippodromo, viale Poetto
Proiezione di foto storiche

Sabato e domenica
Facoltà di Architettura, Palazzo Cugia via Santa Croce
La Sardegna in uno Smartphone
Dimostrazione della nuova applicazione SardAPP! Storia, tradizioni secolari, paesaggi unici e sconosciuti facilmente individuabili tramite uno smartphone. A cura dell’Associazione CultArch.

Domenica
Ostello Marina, scalette Santo Sepolcro
Proiezione dei video di Cagliari Storica in 3d virtuale – Sjmtech. https://progettohostel.jimdo.com/monumento

Teatro Massimo
Mgallery: MOSTRA Performing Green
Di Alessandro Toscano e Carlos Solito, a cura di Micaela Deiana

Foyer: Video Installazione: Am Artist
Percorso virtuale tra gli spettacoli

Foyer: Video Installazione: La Via dell’acqua, Viaggio nell’acquedotto romano di Cagliari
a cura di Ejatv e Sardegna Teatro
Un viaggio a ritroso nel tempo in un tratto dell’acquedotto romano di Cagliari oggi inglobato nella struttura del Teatro Massimo dove durante la ristrutturazione sono state rinvenute nove cisterne di epoca romana, rivestite di coccio pesto e un pozzo di sfiato a imboccatura quadrata.

 

CONFERENZE, RECITAL E PERFORMANCE

Domenica, ore 19.00
Ostello Marina, scalette Santo Sepolcro
L’agronoma ed esperta di paesaggio Tiziana Sassu terrà una conferenza dal titolo I Paesaggi terapeutici.

Sabato e domenica
Sede del Dazio, Piazza Italia e ex Municipio di Pirri in via Riva Villasanta.
Si svolgeranno a cura di Rossana Corti, per il progetto Nessuna Esclusa, conferenze, mostre e installazioni dedicate al rapporto fra lavoro femminile e realtà socio economica pirrese in collaborazione con la giornalista Federica Ginesu del magazine “La Donna Sarda” e con l’associazione culturale “Pirri: antiche storie del mio Paese“.

Sabato e domenica ore 11.45 e ore 18.45
Chiesa di Santa Rosalia, via Santa Rosalia Pirri
Recital sulla vita di Santa Maria Chiara. A cura della Compagnia teatrale Il Crogiuolo.

Sabato e domenica ore 10.30 e ore 17.30
Cimitero Monumentale, via Murat Pirri
Il Crogiuolo darà vita, presso il Cimitero Monumentale, ad una performance ispirata a L’antologia di Spoon River di Lee Master, con la collaborazione coreografica di Spazio Danza.

Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Lazzaretto, via dei Navigatori
Performance didattiche dal vivo dei docenti dell’accademia di Santa Caterina. L’accademia d’arte di santa Caterina ospitata al Lazzaretto dall’ottobre scorso, propone corsi di pittura (olio, acquarello, anatomia, prospettiva), di fumetto e di scrittura creativa.

 

VISITE SPECIALI

Sabato e domenica alle ore 9.30, 11.30, 15.30 e 17.30
Lazzaretto, via dei Navigatori
Visite teatralizzate a cura di Archeolabor, associazione culturale che si occupa della promozione storico culturale del territorio aggiungendo alla classica guida turistica la presenza di figuranti teatrali per rendere più vivo il tutto. Al Lazzaretto si potrà “parlare” con il canonico Spano e altri personaggi.

Domenica dalle ore 15 alle ore 20
Archivio storico Diocesano, via Cogoni 9 (traversa via Cadello)

Un evento di grande fascino riguarda l’apertura dell’Archivio storico Diocesano, in cui sono esposti alcuni libri antichi di particolare bellezza e valore. Tra le 450 pergamene presenti, saranno tra le altre esposte anche Le Carte Volgari, in lingua sarda, redatte agli inizi del 1100. E ancora la più antica anagrafe cittadina, risalente alla fine del 1500 o la Storia di San Giorgio di Suelli del 1600.

 

PICCOLI REPORTER

Per il sesto anno consecutivo si rinnova Piccoli Reporter. Fra le strade di Cagliari una “pattuglia” di giornalisti in erba realizzerà una serie di reportage video su Monumenti Aperti. I materiali realizzati saranno pubblicati sul sito www.monumentiaperti.com e sui canali social della manifestazione. Quest’anno il progetto, curato dall’Ufficio Stampa e Comunicazione del Consorzio Camù è realizzato in collaborazione con la V. Alfieri di Cagliari che sarà rappresentata dagli studenti della 2aE coordinati dal prof. Luigi Puddu. Per l’occasione si uniranno ai ragazzi di Cagliari quelli del Metropolitan International School di Miami (USA).

 

LE PAROLE DELLA BELLEZZA

Per il quarto anno si realizza il progetto speciale di scrittura e narrazione del patrimonio culturale Le parole della bellezza, dedicato agli studenti delle scuole, curato per Imago Mundi Onlus dallo scrittore Luigi Dal Cin, insieme a Fabio Marceddu e Antonello Murgia del Teatro dallarmadio, con i contributi scientifici di Fabio Pinna, Mattia Sanna Montanelli e Nicoletta Usai per UNICA.
Le teatralizzazioni realizzate verranno presentate sabato e domenica in tre monumenti.
Chiesa di San Michele: Battaglia in cielo, Istituto Comprensivo Su Planu – Iscol@
Basilica San Saturnino e Orto Botanico: Progetto ASL, Convitto Nazionale.