Portoscuso con i suoi oltre 5000 abitanti sorge nella costa sud-occidentale della Sardegna. Comprende tre frazioni: Portovesme, Bascu Teula e Paringianu. La costa, lunga circa 8 km è ricca di insenature e spiagge, la più grande è quella di Porto Paglietto. Il nome significa porto nascosto o riparato. La cucina locale offre deliziose pietanze a base di pesce, soprattutto il tonno.

Il sito ufficiale del Comune di Portoscuso

Visualizza la cartina sfogliabile

La Manifestazione Monumenti Aperti giunge nel Comune di Portoscuso alla sua quinta edizione. Importante risultato per la continuità di un evento voluto per conservare e tramandare le nostre tradizioni e la nostra storia ma che, al contempo, arricchisce l’offerta turistico culturale della città e contribuisce alla promozione del territorio.
L’offerta culturale rivolta a tutti i visitatori, turisti e cittadini, è impreziosita da squadre di Guide Turistiche d’eccezione formate dai nostri ragazzi delle scuole primarie e secondaria di I grado che garantiranno una completa fruizione dei nostri monumenti, costituendo un ulteriore grande stimolo alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali e ambientali del nostro territorio.
Il lavoro dell’Amministrazione Comunale, infatti, è volto a valorizzare tutte le potenzialità presenti nel Comune di Portoscuso affinché sia vissuto come località turistica ricca di peculiarità storiche, culturali, naturalistiche e paesaggistiche .  Contestualmente, al fine di evidenziare ulteriormente la specifica identità del paese e far emergere ulteriormente il radicamento dell’elemento culturale e delle tradizioni, l’Amministrazione Comunale ha sostenuto e incoraggiato da tre anni la realizzazione del Progetto “La storia siamo noi” proposto dalla Scuola Primaria di Via Nuoro.
Tale progetto ha visto i bambini protagonisti nel ricevere in eredità dagli adulti tutto un patrimonio di preziosi valori, abilità, tecniche e segreti del passatore poter essere essi stessi parte della storia e poterla tramandare a loro volta alle generazioni future.
Come nelle edizioni precedenti tutto questo lavoro è reso possibile grazie alla collaborazione delle Associazioni di volontariato che hanno aderito alla manifestazione, agli insegnanti, alla Scuola e ai bambini, ai quali voglio rivolgere un caloroso saluto e ringraziamento.

Il Sindaco, Giorgio Alimonda

Questa manifestazione permette a tutti i cittadini di riscoprire la storia e la memoria del nostro ricco patrimonio e ai visitatori di fruire in maniera originale dei tesori della nostra meravigliosa cittadina.
Il lavoro in rete instaurato tra istituzioni, scuola, associazioni e volontari, ha permesso in questi anni di raggiungere risultati veramente importanti nella valorizzazione del territorio e nella sua promozione. Non si può prescindere dal ringraziare studenti, insegnanti, associazioni che collaborano fattivamente alla buona riuscita della manifestazione. Contestualmente, però, vorrei esprimere gratitudine a tutti gli sponsor che, in varie misure, hanno creduto e credono nella validità di questo progetto.

Il Consigliere Delegato, Orietta Mura

Informazioni Utili

I monumenti saranno visitabili gratuitamente, il pomeriggio di sabato dalle ore 16:00 alle ore 20:00 e la domenica dalle ore 9:00 alle ore 13:00e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

  • Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode.
  • Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.
  • È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti.
  • In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.
  • In tutti i siti sarà presente il Gruppo Folk Sa Turri Portoscuso con una rappresentanza vestita con il costume tipico.
  • I mezzi dell’AVIS Portoscuso e dell’AUSER Portoscuso saranno a disposizione gratuitamente per effettuare il trasporto-navetta dalla Piazza Giovanni XXIII al sito di Boi Cerbus e viceversa.

  • Comune di Portoscuso
    Via Marco Polo, 1 – tel. centralino 078151111
  • Ufficio Cultura
    tel. 07815111415
  • Comando Polizia Municipale Portoscuso
    Loc. Portovesme, snc – tel. 0781509762
  • Comando Carabinieri Portoscuso
    Via Serpi, 10 – tel. 0781509012
  • Capitaneria di porto
    Loc. Portovesme – tel. 0781509114
  • Guardia Medica
    Via Milano, 6 – tel. 0781508463
  • Farmacia Pusceddu Dr. Alessandro
    Via Giulio Cesare, 17 – tel. 0781509713
  • Croce Azzurra Portoscuso
    Via Tempio, 36 – tel.0781508636 – cell.3456097132
  • Ufficio Informazioni Turistiche
    tel. 0781508703
  • Associazione Pro Loco Portoscuso
    Via Vespucci,16 – tel. 0781509504
  • Parrocchia Vergine d’Itria
    Via Conciliazione – tel. 0781509021
  • Parrocchia S.Giovanni Battista
    via Tempio – tel.0781508276
  • Agenzia Delcomar Portovesme (Traghetti Portovesme-Carloforte e viceversa)
    tel. 0781509065

Le visite guidate ai monumenti sono a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “V. Angius”

Si ringraziano gli sponsor: Portovesme S.r.L., Ristorante Pizzeria Ciccittu, Gelateria del Porto, Pasticceria Dolci Delizie di A.Murtas e C. S.n.C., Supermercato Conad Portoscuso.

Si ringraziano:

  • ANSPI Portoscuso
  • Associazione Argonautilus
  • Associazione Culturale 2^-3^ età
  • Associazione Sa Fabbrica
  • Associazione Turistica Pro Loco Portoscuso
  • Auser ULA Portoscuso
  • Avis Portoscuso
  • Banda Musicale “Ennio Porrino”
  • Comitato Vergine d’Itria
  • Croce Azzurra Portoscuso
  • Gruppo Folk “Sa Turri” Portoscuso
  • Coop. Sociale Portoscuso Serena
  • Coop. Sociale South West Port

Iniziative speciali

Eventi
Gusta la città