SU PRANU

Sabato ore 15:45: Apertura della manifestazione a cura del Circolo Musicale Ennio Porrino di Portoscuso.

  • Gli alunni delle classi terze, quarte e quinte della Scuola Primaria di Via Nuoro Portoscuso opereranno nei laboratori di tombolo, ricamo, forcella, telaio, argilla, nasse e cestini mostreranno le abilità possedute ed i lavori effettuati nell’ambito del progetto di riscoperta delle tradizioni “La storia siamo noi 3^ Ed.”,grazie alla guida esperta  dei volontari dell’ Ass. Sa Fabbrica.
  • Mostra quadri ASQUINO
  • Mostra fotografie storiche di Portoscuso
  • Apertura baracca del tonnarotto e del laboratorio artigianale di ceramica.
  • Apertura di “Su magazinu de su binu”.

 

SALA CORPUS

  • Proiezione di immagini, illustrazione cartelloni e fotografie che spiegano l’utilizzo della sala, l’equipaggio, le reti e le imbarcazioni della tonnara nonché la lavorazione del tonno.
  • Laboratorio di nodi e giochi tradizionali
  • Sabato ore 20:30: Concerto profano a cura del Coro Polifonico Femminile di Portoscuso e del Coro il Baluardo di Lucca.

 

BOI CERBUS

  • L’Associazione Argonautilus effettuerà letture e reading.

 

SU MARCHESU

  • Esposizione dei lavori di artigianato e di pitture realizzate dagli utenti che frequentano i centri di aggregazione sociale curata dalla Coop. Sociale Portoscuso Serena.
  • Sabato dalle ore 16:00 alle ore 18:00
    Esecuzione di brani musicali a cura degli alunni del Corso Musicale della Scuola Secondaria di I Grado di Portoscuso.

 

SITI DI INTERESSE

In tutti i siti sarà presente il Gruppo Folk Sa Turri Portoscuso con una rappresentanza vestita con il costume tipico.

I mezzi dell’AVIS Portoscuso e dell’AUSER Portoscuso saranno a disposizione gratuitamente per effettuare il trasporto-navetta dalla Piazza Giovanni XXIII al sito di Boi Cerbus e viceversa.