Pula con i suoi quasi 7 mila abitanti è un paese a vocazione prevalentemente agricola e turistica. Di notevole interesse le rovine della città fenicia di Nora, secondo la tradizione letteraria, la più antica città fondata in Sardegna. Nota per le spiaggie di sabbia finissima, le piccole baie strette tra promontori rocciosi e un mare trasparente che esalta l’azzurro del cielo. (dal sito Comunas)

Pula è una città dalla storia millenaria. Le splendide rovine dell’antica città di Nora ne danno testimonianza con le colonne romane e i pavimenti a mosaico, ma anche con la necropoli che risale all’epoca fenicia.

Gran parte dei reperti trovati in questo sito sono conservati presso il Museo archeologico Giovanni Patroni, ospitato a Pula nel Corso Vittorio Emanuele. Qui è possibile ammirare, fra gli altri reperti, la lamina in oro con la testa della Gorgone, che è anche il logo del Museo.

Proprio di fronte alle rovine della città di Nora sta un altro pezzo di storia non solo di Pula, ma anche dell’intera Sardegna: la Chiesa di Sant’Efisio. La chiesa sorge nel luogo in cui si narra che il santo venne martirizzato. È meta di un famoso e suggestivo pellegrinaggio, che si svolge ogni anno il primo di maggio. (Dal sito istituzionale)

Sito ufficiale del Comune di Pula

Scarica la cartina sfogliabile

Benvenuti!

Pula, anche quest’anno, rinnova il suo appuntamento con “Monumenti aperti”, aprendo le porte della cittadina ai turisti e ai curiosi appassionati di archeologia, ambiente e cultura. Il 20 e 21 maggio, saranno gli studenti e i volontari delle associazioni locali a raccontare la storia e le tradizioni del territorio. Il percorso culturale ha inizio ai piedi del Capo di Pula, nell’antica città di Nora, dove affondano le radici storiche degli abitanti del luogo. Essa fu un fiorente centro culturale e commerciale, luogo di scambio e incontro di numerosi popoli del Mediterraneo e dell’Asia Minore. Per godere appieno della bellezza di questo gioiello archeologico, si potrà raggiungere la sommità del promontorio che domina la penisola, su cui si erge la Torre del Coltellazzo. Il mare limpido e cristallino, che incornicia la sabbia dorata della spiaggia di Nora, custodisce da secoli i preziosi resti di un acquedotto romano. Più in là il colore del mare si compenetra con lo specchio delle acque della Laguna di Nora, immerse nei profumi della macchia mediterranea e abitate da numerose specie animali, tra cui il gabbiano corso, gli aironi, i fenicotteri e il martin pescatore. Il cammino culturale prosegue in due luoghi di culto cristiano, la Chiesa di Sant’Efisio e la Chiesa di San Raimondo, tradizionali tappe della Festa di Sant’Efisio, giunta quest’anno alla sua 361° edizione. È per noi un grande piacere poter condividere con te il patrimonio storico, culturale e naturalistico di Pula. Diamo quindi il benvenuto a chi visita Pula per la prima volta e a chi desidera approfondire la conoscenza di questo affascinante territorio.

Il Commissario Straordinario, Ing. Mario Mossa  

Informazioni Utili

  • Le visite saranno gratuite.
  • La Zona Archeologica di Nora, la Torre del Coltellazzo, la Chiesa di Sant’Efisio e la Chiesa di San Raimondo saranno visitabili sabato dalle ore 16 alle 20 e domenica dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 20.
  • Le visite guidate alla Laguna di Nora saranno strutturate secondo i seguenti orari: sabato pomeriggio ore 16.30 e 18.30, domenica ore 11.30, 16.30 e 18.30.
  • Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode.
  • Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.
  • È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti.
  • In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

  • Ufficio Turismo:
    cprinzis@comune.pula.ca.it
    rmurino@comune.pula.ca.it
  • Info Point: Piazza del Comune
    Tel. 070 920 9333
    e-mail: infopointpula@gmail.com

  • Istituto Comprensivo Statale “Benedetto Croce”
  • Istituto alberghiero “D.A. Azuni”
  • CEAS Laguna di Nora
  • Confraternita di Sant’Efisio
  • Società – La Memoria Storica – Zona archeologica di Nora
  • Sardegna Ricerche – Parco Tecnologico della Sardegna

Iniziative speciali

Eventi
Gusta la città

I monumenti