Villamar è un paese di 2725 abitanti situato tra la Marmilla e la Trexenta , a 108 metri sul livello del mare, a circa 50 Km da Cagliari. La sua superficie territoriale è di 38,641 Kmq. Confina a Nord con Las Plassas, a Ovest con Lunamatrona, a Nord Ovest con Pauli Arbarei, a Sud Ovest con Sanluri, a Sud con Furtei, a Sud Est con Segariu, a Est con Guasila, a Nord Est con Villanovafranca. L’abitato sorge con il nucleo principale tra il fiume Mannu, deviato sul finire degli anni ’50 ed il riu Cani. Negli ultimi 30 anni si è sviluppato lungo la S.S. 197 e verso la parte Nord-Ovest. La S.S. 197 collega la zona del Nuorese a quella del Cagliaritano perciò presenta durante tutto l’anno una grossa affluenza di traffico dando maggior vita al paese sia per quanto riguarda l’aspetto turistico che per quello economico-commerciale.

Il centro storico si conserva invece nella zona della chiesa Parrocchiale e della chiesa di San Pietro dove, in parte, esiste ancora una tipologia abitativa tradizionale tipica dei paesi di pianura con prevalente economia agricola. I materiali usati per queste costruzioni sono quelli reperibili in loco e cioè rocce arenarie, calcaree e i cosiddetti “Ladiri” (mattoni di fango e paglia).

Villamar è un paese ricco di chiese. Ne conta infatti quattro all’interno dell’abitato e due campestri. Ancora oggi esistono inoltre i ruderi delle chiese campestri di Santa Maria Maddalena e Sant’Antioco. (Tratto dal sito istituzionale)

Informazioni Utili

Iniziative speciali

Eventi
Gusta la città

I monumenti