Porto Torres con i suoi oltre 21 mila abitanti è un’importante cittadina al centro del Golfo dell’Asinara, sorge su un promontorio calcareo presso la foce del Riu Mannu. Secondo alcune ipotesi Porto Torres fu fondata dai fenici. Il suo porto è uno dei più importanti del nord Sardegna. Numerose le spiagge, la più conosciuta è quella di Balai. Da visitare la basilica di San Gavino.

Dal periodo romano a quello medievale: un passato glorioso che riemerge attraverso i siti archeologici, i monumenti e i musei di Porto Torres. La città che ha duemila anni di storia si racconta attraverso i suoi tesori, uno scrigno impreziosito dalle bellezze naturali di una costa frastagliata, dalle spiagge, dal Lungomare di Balai e dall’isola dell’Asinara, ex colonia penale e oggi Parco Nazionale.

Il sito ufficiale del comune di Porto Torres

Visualizza/Scarica la guida della manifestazione

Scopri gli altri comuni del 12-13 maggio
Porto Torres e l’Asinara aprono per l’ottavo anno consecutivo le porte dei monumenti. Saranno ancora una volta i nostri studenti a raccontarci il passato glorioso e il patrimonio monumentale incastonato negli splendidi paesaggi naturalistici della città e dell’isola parco. Porto Torres ha 1700 anni di storia. I tesori del periodo romano e medievale sono tanti e sempre più apprezzati, ma abbiamo luoghi capaci di tramandarci una storia che deve sempre essere conservata, come ad esempio quella del periodo dei conflitti mondiali e della nostra cultura del mare. Monumenti Aperti ha una peculiarità principale: ci rende più consapevoli, aiutandoci a comprendere meglio il grande valore del nostro patrimonio. Diverse le novità che con la collaborazione degli enti preposti riusciremo a proporre quest’anno ai visitatori, sia a Porto Torres che all’Asinara. L’isola parco, in particolare, sarà il luogo in cui poter riflettere e ragionare, per la prima volta a Monumenti Aperti, sul tema della legalità, grazie alle tante testimonianze del passato ancora presenti sull’isola e agli approfondimenti preparati dalle scuole. Agli studenti, ai volontari, alle associazioni, agli operatori culturali, ai docenti e a tutti i soggetti coinvolti va il mio ringraziamento per l’impegno in questo evento che è centrale soprattutto nel percorso di crescita e formazione delle nuove generazioni.

Il Sindaco, Sean Wheeler

Informazioni Utili

I monumenti di Porto Torres saranno visitabili gratuitamente il pomeriggio di sabato dalle 16.00 alle 20.00 e la domenica dalle 9.00 alle 20.00.

I monumenti dell’Asinara si potranno visitare nella sola giornata di domenica 13 maggio dalle 10:30 alle 16:00 (Per info consulta la sezione “Informazioni utili – Isola dell’Asinara”).

Gli orari di apertura di alcuni monumenti potrebbero non coincidere con quelli della manifestazione.

Chiese: all’interno della basilica di San Gavino, della chiesa di Balai, della chiesa B.V. della Consolata e della chiesa di Cristo Risorto le visite guidate saranno sospese durante le funzioni religiose.

Museo archeologico nazionale “Antiquarium Turritano” e Area archeologica di Turris Libisonis: ultimo ingresso al museo e all’area archeologica alle ore 19:00. Si dovrà accedere al Museo e all’area archeologica da un unico accesso, situato su via Ponte Romano, nei pressi del civico n. 101.
Il percorso di circa 1 km comprende: Domus di Orfeo, Terme Centrali, Cardo, Terme Maetzke, Domus dei mosaici marini, Terme e Peristilio Pallottino. È obbligatorio seguire le guide per tutto il percorso.

È facoltà dei responsabili e degli organizzatori della manifestazione limitare o sospendere, per la sicurezza dei beni o dei visitatori, in qualsiasi momento, le visite ai monumenti.

Per garantire la sicurezza di operatori, guide e visitatori in alcuni siti potrebbe essere necessario rispettare dei tempi di attesa.

Bus turistico scoperto “Oreste”
Sarà attivo un servizio gratuito di trasporto nei siti cittadini.

Questi gli orari:
Sabato 12 maggio partenze alle 16.30, 17.30 e 18.30
Domenica 13 maggio partenze alle 11.00, 12.00, 16.30, 17.30 e 18.30
Partenza dalla Basilica di San Gavino.

Bus navetta straordinario per Necropoli di Li Lioni e Su Crucifissu Mannu
Nelle giornate della manifestazione è previsto un servizio aggiuntivo di trasporto gratuito su bus Atp per i seguenti siti: Necropoli preistorica di Li Lioni e Su Crucifissu Mannu. Il servizio sarà attivo sabato 12 maggio, con partenze alle 16.30 e alle 18.00; domenica 13 maggio, con partenze alle 11.30, alle 16.30 e alle 18.00.
Il tour prevede il servizio di trasporto nei siti e la sosta fino al termine della visita per attendere i partecipanti. Partenza da Largo Sabelli.

Monumenti Aperti – Ufficio Turistico di Porto Torres c/o Stazione Marittima (via Bassu) | 07046 Porto Torres (SS) tel.: (+39) 079 5048008 e-mail: info.turistiche@comune.porto-torres.ss.it

www.comune.porto-torres.ss.it

I monumenti dell’Isola dell’Asinara inseriti in questa edizione fanno parte del “Percorso della legalità” e si trovano tutti nella località di Cala d’Oliva.
Saranno visitabili domenica 13 maggio dalle 10.30 alle 16.00.

Linea marittima Porto Torres – Cala Reale + trasferimento interno Cala Reale – Cala d’Oliva
L’Asinara è raggiungibile da Porto Torres con il trasporto pubblico marittimo gestito dalla Compagnia Delcomar (www. delcomar.it), secondo i seguenti orari: tratta Porto Torres – Cala Reale, partenza dal porto commerciale banchina Dogana Segni ore 8.30 e ritorno alle ore 18.00. Servizio a pagamento. Da Cala Reale sarà attivo domenica 13 maggio un servizio navetta per Cala d’Oliva, dalle ore 10.30 sino alle 13.00, e ritorno dalle 15.00 alle 17.00. Servizio gratuito.

Linea marittima diretta Porto Torres – Cala d’Oliva
La località di Cala d’Oliva, sede della manifestazione, sarà raggiungibile nella giornata di domenica 13 maggio direttamente da Porto Torres con servizio di trasporto marittimo privato. La M/N Gwaihir partirà dal porto commerciale, Banchina Sud-Ovest, nei pressi del molo Dogana Segni, alle ore 10.00. Servizio a pagamento. Info per prenotazioni: cell. 3281057927

L’organizzazione non garantisce il trasporto marittimo in caso di condizioni meteo avverse. Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode.

Comune di Porto Torres
Il Sindaco, Sean Wheeler
L’Assessora alla Cultura e al Turismo,
Alessandra Vetrano
Ufficio Cultura
Ufficio Comunicazione e Stampa

Segreteria organizzativa
L’Ibis, Soc. Coop. a r.l.; Turris Bisleonis, Soc. Coop. a r.l.

Didattica con le scuole
L’Ibis, Soc. Coop. a r.l.; Turris Bisleonis, Soc.
Coop. a r.l.; MIBACT. Soprintendenza ABAP
per le province di Sassari Nuoro – Sede
Operativa di Porto Torres; MiBACT. Polo
Museale della Sardegna – Antiquarium
Turritano di Porto Torres; Asso.ve.la. Porto
Torres; Docenti delle scuole cittadine; Sig.
Pierpaolo Dore; Dott.ssa Deborah Carta

Si ringrazia
Ufficio Ambiente
Multiservizi Porto Torres SRL
Ales SPA
Polizia Locale di Porto Torres
Marine Technology Service – M/N Gwaihir
Delcomar
Atp Sassari
MiBACT. Polo Museale della Sardegna –
Antiquarium Turritano di Porto Torres.
MiBACT. Soprintendenza Archeologia, belle
arti e paesaggio per le province di Sassari e
Nuoro – Sede Operativa di Porto Torres
Ente Parco Nazionale Asinara
Conservatoria delle Coste
Corpo forestale di vigilanza ambientale
Ufficio Beni culturali dell’Arcidiocesi di Sassari
Parrocchia dei SS.MM. Gavino, Proto e
Gianuario
Parrocchia di Cristo Risorto
Parrocchia B.V. Consolata
Fondazione via Libio 53
Fondazione Andrea Parodi
G.U.S. | Gruppo Umana Solidarietà ‘Guido
Puletti’ Onlus
Libera – Presidio territoriale Porto Torres
“Falcone Borsellino”
Fondazione Sant’Angela Merici
Carlo Hendel
Marina e Gianfranco Massidda
Giovanni Caron
Lorenzo Spanu
Mario Sotgia
Famiglia Pintus
Tutti i volontari

Scuole di Porto Torres con dirigenti,
docenti e studenti
Istituto Comprensivo n. 1 di Porto Torres
(scuola primaria e secondaria di primo grado)
Istituto Comprensivo n. 2 di Porto Torres
(scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado)
Istituto d’Istruzione superiore “M. Paglietti”
(scuola secondaria di secondo grado):
– Istituto Tecnico TTL
– Istituto Professionale SMAT
– Liceo Scientifico, Linguistico, Sportivo
“Europa Unita”

Associazioni e società partecipanti
Asso.ve.la Porto Torres
Cantori della Resurrezione
Complesso Musica Antiqua
Coro Polifonico Turritano
F.I.D.A.P.A. Sezione Porto Torres
Gelateria La Cialda
Gruppo scout Cngei
I Sette Mari
Libera – Presidio territoriale Porto Torres
“Falcone Borsellino”
L’Ibis, Soc. Coop. a r.l.
Multiservizi Porto Torres
SardegnAmbiente
Turris Bisleonis, Soc. Coop. a r.l.

Iniziative speciali

Eventi