Usini è un comune di circa 4400 abitanti, in Provincia di Sassari, nella regione storica del Coros. Il territorio comunale sorge a 200 m sul livello del mare con una superficie di 30,7 km2. Le testimonianze più antiche di insediamenti umani risalgono al Neolitico Recente e sono testimoniati dalla forte distribuzione di Domus de Janas, alcune delle quali particolarmente importanti come la Necropoli di S’Elighe Entosu. Usini ha poi conosciuto tutte le fasi storiche che hanno caratterizzato la Sardegna nei secoli, sino ad arrivare a oggi, epoca nella quale il paese si è fortemente sviluppato, cresciuto sotto il profilo anagrafico e dei servizi, sino a diventare un centro dinamico e moderno. Il suo nome si lega fortemente ai prodotti tipici che lo caratterizzano, vino, olio e carciofi in primis, tali da annoverare il paese tra i centri aderenti alle associazioni nazionali di “Città del Vino” e “Città dell’Olio”. Il suo dinamismo si esplica anche a livello sociale e culturale, con la massiccia presenza di associazioni che lavorano per il paese e ne promuovono le potenzialità. Oltre ai prodotti agricoli, Usini è noto per la famosa pasta tipica denominata Andarinos e per tutto quel processo di rivalutazione delle tradizioni e delle produzioni che trovano riferimenti nei vari eventi che si organizzano: il Concorso enologico “Vini di Coros”, il Festival Internazionale del Folclore, la Sagra degli Andarinos, appunto e la ben nota Ajò a ippuntare, degustazione itinerante del vino nuovo.

Scopri gli altri comuni del 12-13 maggio

Sito ufficiale del Comune di Usini

Visualizza/scarica la guida sfogliabile

Non è mai tempo perso quello dedicato allo studio e alla conoscenza del passato, volgendo lo sguardo a ciò che ci ha preceduto e che ancora può trasmettere sensazioni ed emozioni sempre nuove.
Benvenuti a Usini, in questa rinnovata terza edizione del nostro Monumenti Aperti, durante la quale il paese si apre all’esterno e si mostra nelle sue bellezze e nella sua storia.
Aderire con convinzione a questa manifestazione, ormai da tre anni a questa parte, serve anche a noi per avere maggiore consapevolezza della nostra identità, serve per renderci conto, qualora ci fossimo dimenticati, che ciò che siamo oggi fa i conti con il passato, con la nostra storia e tradizione, con il nostro essere usinesi dentro la più grande e bella realtà sarda.
Il passare degli anni e dei secoli ha sicuramente modificato le nostre abitudini e i nostri stili di vita ma, nel nostro cuore, vogliamo essere ancora, e lo siamo realmente, quel paese accogliente ed ospitale pronto a mostrarsi in tutta la sua fierezza.
Usini ha mantenuto quei colori, profumi e sapori che lo rendono ancora un centro del Coros ricco di storia e tradizioni. E in questa edizione 2018, che ci consacra dentro il meccanismo di Monumenti Aperti, Usini mostrerà le sue bellezze artistiche e architettoniche ma abbraccerà e renderà fruibile anche il gusto, la bontà dei suoi prodotti, i colori, le danze e i canti della sua tradizione.
Non mi resta che augurare una buona permanenza al visitatore: attraverso i nostri monumenti e con uno sguardo rivolto ai nostri usi e costumi, l’auspicio è quello di poter trascorrere il vostro tempo ripercorrendo quei sentieri di un tempo, oggi diventati strade larghe e regolari ma che ancora, anche con l’aiuto dei nostri studenti e dei nostri ragazzi, celano un’identità da raccontare e diffondere.

Il Sindaco
Antonio Brundu

Informazioni Utili

I monumenti saranno visitabili gratuitamente, il sabato mattina dalle 10.00 alle 13.00 e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00 e la domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00.

Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.

La visita al sito archeologico di S’Elighe Entosu non è compresa nella rete di Monumenti Aperti ma sarà visitabile sabato dalle 15.30 alle 18.00 e domenica dalle 10.00 alle 13.00, al costo di 2€, alla presenza degli esperti dell’Università degli studi di Sassari e l’accompagnamento delle guide turistiche dell’Associazione Sardegna Illogu.

Il bus navetta è prenotabile al numero: cell. 3463038857

È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti.

In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

e-mail:

  • assessori@comunediusini.it
  • sardegna_illogu@libero.it
  • associazioneorigines@gmail.com
  • cell. 3463038857

  • Comune di Usini
  • Istituto Comprensivo “Grazia Deledda” di Usini
  • Biblioteca Comunale
  • Laboratorio di Preistoria e Archeologia
  • sperimentale (LaPArS) dell’Università di Sassari
  • Consulta delle Associazioni di Usini
  • Associazione Culturale Origines
  • Associazione culturale Sardegna Illogu
  • Associazione turistica Pro Loco
  • Consulta giovanile di Usini
  • Coro di Usini
  • Corale Avis di Usini
  • Gruppo Folk San Giorgio

Si ringrazia Gianfranco Ghiani per la concessione delle foto.

Iniziative speciali

Eventi
Gusta la città