Qualche cenno sull'argomento:

La Chiesa di San Sebastiano, ora sconsacrata, fu costruita nel XVI secolo come opera votiva in seguito ad una grave pestilenza che colpì il paese. Il portale, incorniciato e sormontato da un’ulteriore cornice retta da mensole, termina con un frontone classico all’interno del quale si apre una finestra a forma di rosta (a ventaglio). Il Convento dei Padri Domenicani fu fondato il 12 Dicembre del 1631 e intitolato a San Sebastiano, come la Chiesa che sorgeva nelle vicinanze e che ad esso fu annessa. L’edificazione della struttura proseguì negli anni successivi, grazie all’impegno dei membri della Confraternita del Rosario ed ai numerosi lasciti testamentari da parte dei fedeli.