Qualche cenno sull'argomento:

Il 17 novembre 1901 nasce con la prima assemblea di 200 soci la Società Mutua. Le agitazioni e le proteste dei lavoratori che trasportavano il minerale avevano determinato la divisione tra i lavoratori in cappe nere e cappe bianche. Se le cappe nere erano animate e tenute insieme dalle idee socialiste, le cappe bianche non avevano ancora un’etichetta politico-sociale. Per dare un aiuto e un’organizzazione a questa fazione sorge la Mutua di Soccorso e Previdenza con lo scopo di “.. sussidiare e beneficiare gli associati in caso di malattia, di provvedere alle pensioni vitalizie per la vecchiaia, di promuovere e favorire l’incremento del commercio e delle industrie locali”. Ci si preoccupò dell’istruzione dei soci e dei figli, fu istituita una scuola di musica e la costituzione di una banda musicale. Si faceva sempre più forte la necessità di costruire un edificio sede sociale e del teatro. Il 20 settembre 1908 si fece la cerimonia di posa della prima pietra sull’angolo delle vie Venezia e XX Settembre. Alla fine del 1909 sede sociale e teatro erano pronte. Nel 1912 l’installazione di un impianto cinematografico nel teatro segnò l’inizio dell’attività cinematografica a Carloforte. Gli anni che vanno dalla prima guerra mondiale alla fine della seconda vedono travagliate vicende e momenti di crisi, non ultimo quello dei debiti. Nel 1955 il teatro fu rinnovato per l’avvento del cinemascope e più tardi la presenza del Bar cinema e la gestione della telefonia pubblica crearono nuovi introiti. Dopo i lavori di ristrutturazione conclusasi nel 2007, il locale è stato riconsegnato alla comunità per ricominciare un età di splendore.