Oristano 2017

Palazzo Corrias Carta

, ,

Il palazzo voluto dal nobile Giovanni Corrias quale dimora della sua famiglia, è stato realizzato nella seconda metà del 1800 su progetto dell’architetto cagliaritano Gaetano Cima. Sarà possibile visitare il giardino e i vecchi magazzini. Piazza Eleonora, 09170 Oristano OR Sabato e domenica ore 9.30-13.00;15.30-19.00 Visibile solo esternamente.

Monumento ai Caduti

, ,

Per volontà e l’impegno continuo del “Comitato Pro Monumento ai Caduti di Guerra”, nato dalla volontà della cittadinanza, nel 1922 viene individuato il luogo adatto per erigerlo. Piazza Mariano appare il luogo ideale. Seguono anni contraddistinti da difficoltà d’ordine economico e burocratico ed è nel 1927 che il Monumento ai caduti di Oristano viene inaugurato.” Piazza Mariano, 09170 [...]

Ponte romano sul Tirso

, ,

Il porto giudicale di Aristanis era raccordato alla città da una strada che utilizzava il grande ponte romano sul Tirso, costruito in opera quadrata in basalto, come messo in evidenza dallo studioso Salvatore Sebis. Il ponte si trova sotto l’attuale ponte sul Tirso superato l’argine dopo il Centro Commerciale. Strada Provinciale 56, [...]

Gran Torre

, ,

La Gran Torre è la maggiore delle torri litoranee erette fra il tardo Cinquecento e i primi del Seicento per la difesa antibarbaresca. Le dimensioni straordinarie di questa torre, dotata di bocche da fuoco, devono attribuirsi alla sua funzione di presidio difensivo del porto di Oristano. La costruzione della torre, infatti, fu attuata fra il [...]

Portale di Vito Sotto

, ,

In località Il Rimedio, a circa cinquecento metri dalla basilica, si incontra il gigantesco portale realizzato in conci di arenaria e decorato con eleganti paraste scanalate e dentellate in trachite viola. Un lungo muro in mattoni cotti ci accompagna al grande arco che, eretto nel tardo Settecento con un gusto barocco, rappresenta il più grande [...]

Santuario Basilica di Nostra Signora del Rimedio

, ,

Divenuto nei secoli centro di devozione mariana di grande rilievo, non solo locale, il Santuario di Nostra Signora del Rimedio, è la superstite chiesa parrocchiale di Nuracraba, un piccolo villaggio sorto probabilmente in epoca medievale e scomparso per alluvioni e pestilenze intorno al 1730. La prima menzione si ha nell’atto di donazione del 28 marzo [...]

Casa madre Compagnia del Sacro Cuore Evaristiani

, ,

La casa costruita a partire dal 1934 ospita la Compagnia del Sacro Cuore degli Evaristiani. Al suo interno è possibile ammirare la cappella con le tombe dei fondatori della Compagnia e alcune stanze affrescate dallo stesso fondatore e dai primi confratelli. Frazione Donigala Fenughedu, 09170 Oristano Sabato e domenica ore 10.00-13.30; 15.30-18.00 [...]

Chiesa di Santa Petronilla

, ,

La chiesa di Santa Petronilla si trova nelle campagne di Donigala Fenughedu, frazione a nord di Oristano. L’edificio di origine medievale, immerso nell’ombra di tre olivastri secolari, nel corso dei secoli ha subito numerosi interventi. La chiesa, di origine romanica, documentata già dal 1341, si presenta con un impianto mononavato. All’interno dell’edificio si conservano gli [...]

Chiesa di San Nicola, Oratorio delle Anime

, ,

L’oratorio delle Anime, antica chiesa di San Nicola, si trova adiacente alla chiesa parrocchiale del XV secolo dedicata a Santa Maria Assunta, nell’abitato di Massama, frazione della città di Oristano. Il toponimo Marsima, documentato dal 1357-59, potrebbe essere di origine punica e denominerebbe l’insediamento cartaginese individuato presso il sagrato nell’oratorio. L’attribuzione altomedievale della chiesa è [...]

Chiesa di Santa Maria Maddalena

, ,

La chiesa si trova a due chilometri a nord della città di Oristano nella frazione di Silì. La sua prima menzione si trova nel testamento di Ugone II del 1335 e la si può inquadrare, in riferimento alla sua costruzione, tra gli anni 1325-1350 in uno stile che vede ancora motivi legati al romanico ma [...]

Liceo Artistico “Carlo Contini”

, ,

Presente ad Oristano fin dal 1961, raccoglie l’eredità culturale non solo della prima Scuola d’Arte della Sardegna risalente agli anni venti, ma anche dalla tradizione artistico-artigianale del legno e della ceramica. Viale Armando Diaz, 85, Oristano OR Orari di apertura Sabato e Domenica ore 9.30-13.00; 15.30-19.00  Visite guidate a cura degli studenti del Liceo. Sabato [...]

Scuola Primaria di Via Bellini

, ,

La scuola, tra le più vecchie di Oristano, ospita alcuni interessanti pannelli ceramici dell’artista bolognese Arrigo Visani e le ceramiche dell’artista oristanese Carlo Contini. Via Bellini, 09170 Oristano OR Sabato ore 15.30-19.00 Domenica ore 9.30-13.00; 15.30-19.00  Visite guidate a cura degli alunni della scuola.

Laboratorio Restauro Arborense

, ,

In occasione di Monumenti Aperti il laboratorio propone una due giorni di restauro di opere sacre, attraverso cui saranno svelati alcuni misteri e tecniche legate a questo percorso d’arte e consentiranno al pubblico un accesso diretto a questo storico ed impegnativo mestiere. In occasione dell'edizione 2015 il laboratorio propone, presso il Museo Diocesano Arborense, le [...]

Archivio di Stato

, ,

L’Archivio di Stato di Oristano è un ufficio periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La sua missione istituzionale è la tutela, la conservazione e la valorizzazione degli archivi “storici” degli uffici statali presenti, o cessati, nella Provincia, afferenti a diversi Ministeri (Interno, Difesa, Giustizia, Finanze, Lavoro, Pubblica Istruzione, etc.). Benché istituito [...]

Chiesa di Sant’Efisio Martire

, ,

La chiesa si trova nel quartiere storico di Su Brugu, antico borgo contadino che risultava fuori dalla cinta muraria medievale. La posa della prima pietra di questo edificio religioso, il primo che si incontra nel tragitto che porta dalla stazione ferroviaria al centro della città, avvenne il 2 dicembre 1793. L’intitolazione al santo guerriero, al [...]

Vedi Altri