Villasor 2018

Castello Siviller

Il Castello Siviller, anche noto come “casa forte” per la sua peculiare funzione di dimora privata fortificata, fu costruito nel 1415 da Giovanni Siviller, investito dal re Alfonso d’Aragona del feudo su cui insisteva il villaggio di Sorres. In un primo momento, esso aveva funzione di baluardo difensivo rispetto alle possibili incursioni dei ribelli. [...]

Parco comunale e Sorgenti “Su Pardu”

Lungo la S.S. 196, che collega Villasor a Villacidro, a circa 3 Km dal centro abitato, si estende il parco comunale “Su Pardu”, dal nome delle antiche sorgenti d’acqua che, ancora oggi, approvvigionano i residenti dei più vicini centri. Il parco vanta una superficie di almeno dieci ettari che negli ultimi anni è stata oggetto [...]

Chiesa parrocchiale di San Biagio

La Chiesa parrocchiale, dedicata a San Biagio, fu edificata presumibilmente nella prima metà del XVI secolo in stile gotico-aragonese. Essa si trova al centro del paese e rappresenta il più grande luogo di culto per la popolazione. Della fabbrica originaria possono ancora ammirarsi il grande portone gotico e la torre campanaria a canna quadrata, contenente [...]

Oratorio del SS. Rosario

Nella piazza contigua alla Parrocchia di San Biagio, sul lato destro, sorge l’Oratorio del Rosario i cui lavori di costruzione iniziarono nel 1689 per terminare nel 1699. L’Oratorio è ancora oggi sede dell’omonima Confraternita, nata il 23 luglio 1586, con un ruolo centrale per il culto religioso e per la vita sociale del paese. Non [...]

Ex Convento dei Cappuccini

La costruzione del Convento dei frati Cappuccini fu ultimata nel 1630, in gran parte grazie alle offerte e all’aiuto della popolazione del paese, a testimonianza del forte legame tra la comunità sorrese e l’Ordine. La struttura conserva ancora oggi intatta la sua pianta quadrata, su due livelli. In passato, ospitava 14 celle dormitorio disposte su [...]

Chiesa di Sant’Antioco

La Chiesa dedicata a Sant’Antioco è adiacente all’ex Convento dei frati Cappuccini, rispetto al quale preesisteva da alcuni decenni. Essa risale, infatti, ai primissimi anni del XVII secolo. Al suo interno si possono ammirare un’antica fonte battesimale del 1734, nonché i materiali di pregio quali il marmo bizantino dell’altare principale e i legni intarsiati degli [...]

Le case campidanesi

L’uso del mattone di terra nell’area del Campidano e nelle valli contigue è attestato archeologicamente fino alla prima Età del Ferro, (IX –VIII sec. a.C.) ma probabilmente è più antico.Parlare di terra cruda nell’immaginario collettivo del nostro territorio,rievoca l’immagine di una casa povera o di un rudere. In realtà, nei nostri territori, la maggior parte [...]

Chiesa di Santa Vitalia

La chiesa di S. Vitalia, dedicata alla martire venerata in diversi centri del Campidano, venne ricostruita alla fine dell’Ottocento, grazie a donazioni della popolazione, non lontano dal luogo ove anticamente sorgeva una precedente chiesa. Il terreno su cui sorgeva l’antica chiesa apparteneva a privati. Si pensò quindi di costruire un nuovo edificio, grazie anche all’offerta [...]

Vedi Altri