In attesa di definire il calendario nazionale pubblichiamo l’elenco delle amministrazioni comunali che costituiscono la rete nella regione Sardegna per l’edizione 2020. Gli appuntamenti saranno distribuiti lungo 7 weekend tra il 18 aprile e il 7 giugno.

Al momento sono 6 le amministrazioni che entrano per la prima volta nel circuito della manifestazione: Cheremule, Dorgali, Genoni, Golfo Aranci, San Nicolò D’Arcidano e Sorso.

Altri 50 Comuni confermano la loro partecipazione: Alghero, Ales, Bauladu, Bosa, Cagliari, Cossoine, Cuglieri, GenuriIglesias,  Lunamatrona, MilisMonserrato, Olbia, Orani, Oristano, Ozieri, Padria, Ploaghe, Porto Torres, Pula, Quartucciu, Quartu Sant’Elena, Sanluri, Santa Giusta, Sardara, Sassari, Selargius, Serdiana, Sestu, Siddi, Terralba, Tertenia, Torralba, Tula, Unione dei comuni del Basso Campidano – Monastir, Nuraminis, Samatzai, San Sperate, Ussana e Villasor; Unione dei comuni dei Nuraghi di Monte Idda e Fanaris – Decimoputzu, Siliqua, Vallermosa e Villaspeciosa; Usini, Uta, Villacidro, Villamar, Villanovafranca, Villasimius.

Per informazioni contattare la segreteria organizzativa regionale via mail maperti@gmail.com o al numero

  • 070/6402115 (EXMA)
  • 070/6670190 (GHETTO)
  • 3464755945