Via libera definitivo della Camera al Dl Agosto, sul quale il governo aveva già incassato la fiducia, con 265 voti favorevoli, 180 contrari e 2 astenuti. Il valore totale del decreto supera i 25 miliardi di euro, oltre 3 miliardi di euro sono previsti per turismo e cultura a sostegno di lavoratori e imprese dei settori più colpiti dalla crisi, dai tour operator alle città d’arte, dai lavoratori precari alle strutture ricettive, dalla sospensione dell’Imu al sostegno a cinema teatri e musei. Vengono poi rifinanziati alcuni fondi istituiti con i decreti Cura Italia e Rilancio. In particolare arrivano nuove risorse per i musei statali, per il cinema, lo spettacolo e l’audiovisivo. Fondi anche per i soggetti partecipati dal ministero, per i Grandi progetti Beni Culturali e per i cittadini illustri che versano ora in condizione di necessità. In arrivo un corso-concorso per l’assunzione di dirigenti tecnici al Mibact che sarà gestito dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione in collaborazione con la Scuola dei beni e delle attività culturali.

Nei siti dedicati tutte le misure nel dettaglio per cultura e turismo

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO SU AG|CULT

VAI AL SITO DEL MIBACT