La città di Milano nasce come villaggio celtico incuneato tra gli ambiti territoriali delle civiltà di Golasecca, dei Liguri e degli Etruschi e crescerà proprio in quanto crocevia di crescenti traffici commerciali. L’impero romano la coinvolgerà mediante la via Aemilia per farne prima presidio militare per la conquista dell’Oltralpe e poi per stabilirvi la sede dell’Impero romano d’Occidente, al tempo della Tetrarchia. Nel febbraio del 313 a Milano i due Augusti, Costantino e Licinio, firmarono uno degli atti più importanti della storia: l’editto di tolleranza religiosa, poi Editto di Costantino. E con il nuovo clima di tolleranza si ebbe un rilancio della Chiesa cattolica sfociato nella grandiosa opera di Ambrogio, Vescovo e guerriero della Fede. Nel corso dei secoli e oltre l’anno mille Milano si espande per i commerci e per le opere di bonifica e di produzione agricola innovativa dovute alla operosa presenza di Monaci degli Ordini cisterciensi e certosini e degli Umiliati; oggi Milano è città mondiale, attrattiva di attività e capitali, con funzione di porta d’Italia. La qualità della vita di Milano è costituita dal benessere materiale, dalla cultura e dalla capacità di stare al passo con la globalizzazione. D’altra parte Milano è anche alla continua riconquista delle sue radici storiche, ed è per questo che ha restaurato la gran parte del proprio esteso patrimonio religioso, agricolo e industriale e procede per riscoprire anche gli antichi tracciati francigeni e romei che legavano, e legano, la città con il resto d’Europa e con Roma. Tra questi, Milano è particolarmente interessata alla via Francigena Renana, al Cammino dei Monaci per completare la rete lombarda e nazionale della mobilità lenta.

Informazioni Utili

La manifestazione locale di Monumenti Aperti è inserita negli eventi dell’XI GIORNATA NAZIONALE DEI CAMMINI FRANCIGENI

Venerdì 3 maggio 2019

  • City Farm di Nocetum:
    dalle 10:00 alle 13.30: visita guidata a cura dei ragazzi della 1°green di Galdus.
    La visita sarà rivolta ad altre classi di “Galdus”
  • Chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo:
    ore 17:30 S. Messa

Sabato 4 Maggio 2019

  • Milano, piazza S. Eustorgio:
    ore 14.00 ritrovo ed inizio percorso e visite slow lungo il tratto urbano del Cammino dei Monaci dalla Basilica di S. Eustorgio al Centro Nocetum, con visite guidate.
    Guide Senior: Flavio Boscacci e Pietro Gruppi
    Guide junior: i ragazzi di Galdus
  • City Farm di Nocetum:
    dalle 15:30 alle 17:30 – visite guidate con naturalisti e agronomi
  • Chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo:
    dalle 15:30 alle 17:00 – visite guidate storico-archeologiche
  • Salone Nocetum:
    dalle 16:00 alle 17:30 laboratorio “Dall’orto alla tavola”, per bambini dai 6 ai 13 anni, con iscrizione
  • Centro Nocetum:
    ore 16: 30 circa arrivo dei ragazzi dal Cammino dei Monaci
    Dalle 17:30 alle 18:00 merenda per grandi e piccoli con cibi della Cucina di Nocetum, a cura di Cooperativa Sociale Nocetum
  • Chiesa dei Ss. Filippo e Giacomo:
    dalle 18:00 alle 19:00 – Concerto gospel con il coro Happy Voices

In occasione della Festa 2019 del Borgo di Nocetum, un gruppo selezionato di studenti dell’Istituto scolastico Galdus di Milano faranno da Guide ai gruppi di partecipanti interessati a visitare i più rilevanti monumenti storici lungo il tratto urbano del Cammino dei Monaci, dalla Basilica di S. Eustorgio, piazza omonima, al Centro Nocetum di via S. Dionigi 77, nei pressi del Borgo e dell’Abbazia di Chiaravalle.

SCARICA LA LOCANDINA

  • Per il percorso slow e per la visita al Centro Nocetum si consigliano abbigliamento e scarpe comode.
  • Le visite alle chiese sono pianificate in modo da non interferire con le funzioni religiose.
  • È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare, contingentare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite previste.

Per info e iscrizioni:

Associazione Nocetum
tel. 02 55230575
info@nocetum.it
www.valledeimonaci.it
info@retecamminifrancigeni.eu

  • Associazione Nocetum Onlus
  • Scuola di Formazione Professionale “Galdus”
  • Politecnico di Milano, Osservatorio E-Scapes
  • Rete dei Cammini a.p.s.

Abbazia – Monastero S. Maria di Chiaravalle
Via Sant’Arialdo, 102 – 20139 Milano

Tel. 02.57.40.34.04  Fax: 02.53.93.534
E-mail: monasterochiaravalle@gmail.com  foresteriachiaravalle@gmail.com

L’Abbazia una comunità religiosa dove il tempo è prevalentemente dedicato alla preghiera e al lavoro.
Per essere accolti è indispensabile che chi chiede ospitalità dichiari di partecipare agli eventi organizzati dalla Associazione Nocetum.