Il progetto, realizzato a cura di Giuseppe Murru per Monumenti Aperti, è stato esportato oltre mare in occasione della manifestazione locale a Cantù. I Giovani Reporter del Liceo Enrico Fermi di Cantù hanno operato per l’associazione Imago Mundi e l’associazione Iubilantes nei giorni di sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 durante la manifestazione che quest’anno è legata al tema Radici al Futuro.

Il progetto nasce nel 2012 nell’ambito dell’edizione cagliaritana di Monumenti Aperti e si pone l’obiettivo di sensibilizzare e formare gli studenti all’uso degli strumenti video fotografici per la realizzazione di prodotti multimediali in stile giornalistico. L’intento è quello di ottenere un racconto della manifestazione dal punto di vista degli studenti.

Ecco i lavori realizzati dai Giovani Reporter impegnati nel progetto:

  • una galleria fotografica che racconta la manifestazione locale
  • video racconto della storia del mosaico di Lucio Fontana, presente a Cantù e realizzato dall’artista tra il 1957 e il 1958.
  • una video intervista al signor De Baggis nella sua azienda, la piccola ebanisteria nata a Milano nel 1929 da Angelo De Baggis che diventa fiorente azienda nel 1934 a Cantù, dove attesta nel corso degli anni importanti riconoscimenti di stima per le ottime forniture eseguite in tutto il mondo.

Giovani Reporter all’azione

Il Mosaico Perduto

Un esempio di archeologia industriale