Qualche cenno sull'argomento:

Il Mulino di proprietà della famiglia Cadoni era, no a pochi decenni fa, il più importante del paese, in quanto venivano prodotte le farine per il fabbisogno locale. L’edificio, risalente alla fine del XIX secolo, è situato nel cuore del centro storico, a ridosso del lavatoio pubblico e della distilleria Murgia. L’edificio produttivo, sviluppato su tre piani, possiede una grande corte antistante, oggi luogo ideale per numerose manifestazioni culturali. Attualmente la gestione della struttura è affidata alla Fondazione Giuseppe Dessì. Per l’occasione verrà installata una mostra documentale dedicata al sapere tradizionale legato alla tessitura a Villacidro. Attraverso la ricerca sarà possibile restituire valore e significato ad una delle attività più sentite nella cittadina, abbandonata successivamente al sorgere dell’industria. Molti villacidresi custodiscono telai, strumenti, ricordi a cui verrà data voce. All’interno della mostra sarà possibile visitare anche l’opera monumentale “Andando via. Omaggio a Grazia Deledda” e un video-documentario legato alla tessitura in Sardegna.