Qualche cenno sull'argomento:

Lungo la strada provinciale SP 2, a pochi Km dal bivio per Uta in direzione Siliqua, sulla sommità di un promontorio che si estende per circa 4 ettari a 128 metri s.l.m., si trova l’area archeologica di Su Niu de Su Pilloni (III millennio a.C.), uno dei più importanti siti archeologici del territorio di Uta. Si tratta di una imponente area fortificata costituita da poderose strutture megalitiche caratterizzate dal loro addossarsi alla roccia naturale con la quale vanno a formare un articolato sistema difensivo. Posizionate strategicamente nei punti più alti si trovano numerose murature pertinenti probabilmente ad antiche torricapanna. Annoverabile tra le cosiddette “muraglie”, l’area rappresenta un unicum nel suo genere anche perché la maggior parte dei complessi afferenti a questa tipologia sono documentati esclusivamente nella Sardegna centrale e settentrionale.