Qualche cenno sull'argomento:

Nella collina di Cuccureddu ‘e Zeppara (167  m s.l.m), all’interno del centro abitato, si  erge un piccolo cono basaltico di origine  vulcanica. Il rilievo fu in passato interessato  da attività estrattive, ancor oggi visibili. Il  monumento naturalistico è costituito da una  parete di prismi basaltici verticali, accostati  secondo la caratteristica forma a “canne  d’organo”. Le colonne esagonali, alte circa  20 m, hanno avuto origine dal raffreddamento  graduale della lava, che ha creato  una perfetta fessurazione verticale delle colonne.  La particolare conformazione e nettezza  dei tagli ne fa uno dei rari esempi di  rilievo nell’isola e in Europa.