Qualche cenno sull'argomento:

La casa è un complesso residenziale e agricolo costruito nel XIX secolo, modificato e ampliato nel corso degli anni. È costituito da una casa padronale, dai locali annessi e dedicati all’attività agricola e da un’ampia corte interna. Il fabbricato principale, costituito da due piani, si sviluppa lungo il fronte stradale per circa 30 metri, di cui 20 appartengono all’abitazione, mentre la restante parte è costituita da locali destinati all’attività agricola, che si sviluppano anche nell’area interna. Il granaio si trovava al primo piano e vi si accedeva attraverso l’abitazione. Sul lato opposto alla casa padronale si individuano dei vecchi muri che, un tempo, identificavano la cantina.

Foto di Davide Batzella.