Qualche cenno sull'argomento:

Il centro storico, caratterizzato da un impianto urbanistico ortogonale risalente alla nascita della città, fu il cuore pulsante di Olbia in epoca giudicale. A tale periodo dovrebbe risalire la seconda cinta muraria, di cui è stato individuato un tratto durante uno scavo in via Garibaldi. Le case delle vie del centro, carreras bezzas, risalgono al XVII-XVIII secolo; alcune conservano ancora, scolpite sulle architravi di granito, iscrizioni con le iniziali del proprietario, simbolo cristiano e l’anno di fondazione, usanza che si osserva anche in altri centri storici della Gallura. Le vie Cavour, Garibaldi, Olbia e Romana, oltre ad essere importanti per la concentrazione di epigrafi, conservano nel proprio sottosuolo alcune interessanti attestazioni archeologiche.