Qualche cenno sull'argomento:

Adagiata sul monte Cucureddu, la Chiesa della Madonna del Carmine si scorge tra le chiome dei pini ormai centenari, immersa in uno dei luoghi più suggestivi di Villacidro. La sua edificazione risale al XVII secolo, come risulta da un manoscritto presente negli archivi della chiesa di Santa Barbara. Sebbene l’aspetto originario sia stato alterato, è ancora leggibile la semplicità strutturale nella pianta a unica navata e nel campanile a vela. Un piccolo corpo di fabbrica, addossato sulla parte ovest serve da sagrestia. La “Chiesa del Carmine” si arricchisce di più alta suggestione in estate, tra il 16 luglio e l’ultima domenica dello stesso mese, quando si svolgono le celebrazioni in onore della Beata Vergine del Carmelo, che si concludono con una suggestiva fiaccolata al tramonto.