Qualche cenno sull'argomento:

Non si conosce con esattezza l’anno di costruzione, ma dagli studi eseguiti si può trarre la conclusione che l’edificio sia stato iniziato verso il 1100 dai padri benedettini di San Vittore di Marsiglia, epoca a cui sono risalenti l’impostazione della pianta e la costruzione delle colonne che dividono la chiesa il tre navate. Nel Trecento i pisani proseguirono la costruzione dell’opera, elevando i muri sovrastanti alle colonne. La chiesa, costruita con pietra arenaria, subì un crollo della parte anteriore presumibilmente nel 1600, avvenimento chiaramente leggibile nella tessitura delle murature della navata. La facciata è di impostazione quadrangolare, anch’essa ricostruita dopo il crollo, ed è caratterizzata da un arco cieco ed un rosone interrotti da una finestra rettangolare chiaramente di epoca successiva. L’attuale campanile a torre quadrangolare fu costruito nel 1936, dopo il crollo dell’originale nel 1856 e la demolizione del campanile a vela provvisorio.