Chiesa di Santa Maria degli Angeli

Sul versante sud del paese sorge la chiesa di Santa Maria degli Angeli, recentemente restaurata, edificata sul fianco destro del convento dei PP. Osservanti e da questi officiata sino alla soppressione dello stesso convento. La planimetria della chiesa è a navata unica con sei nicchie laterali che accolgono altari lignei e marmorei.
Il pavimento in lastroni di pietra trachitica dovrebbe essere ancora quello originale. La sua costruzione dovrebbe essere contemporanea al convento che risulta fondato nel 1610 per interessamento della contessa Isabella de Ferrera e grazie, soprattutto, alla generosa contribuzione economica della comunità. L’altare maggiore è stato ricostruito nel 1814.