Qualche cenno sull'argomento:

La chiesa ha pianta a due navate, collegate da pilastri quadrati. La semplice facciata, parzialmente occlusa da un vano con portoncino d’ingresso sulla via Neghelli, ha come unico elemento di spicco un campanile a doppia vela. Oggi l’edificio, ampiamente rimaneggiato, è stato riportato al culto, dopo un periodo di abbandono. La chiesa è interessante per la sua storia, in quanto la sua collocazione originaria non era quella attuale, ma si trovava in aderenza alla via Nazionale, fu distrutta durante l’alluvione del 1889 e ricostruita dal Vivanet nell’attuale sistemazione.