Qualche cenno sull'argomento:

La Chiesa di San Leonardo, edificata in varie fasi a partire dal XVI secolo, ebbe inizialmente una pianta semplice come tutte quelle di influenza Gotico-Catalana; solo in seguito acquisì l’attuale forma a croce latina. Il campanile, costruito alla fine del XVI secolo, è l’unico a pianta ottagonale in tutta la Sardegna meridionale. La facciata, costruita in conci, è chiusa da una cornice sagomata e merlata. Il portale d’ingresso è sormontato da una cuspide trilobata che incornicia una nicchia con la statua di San Leonardo. Tra le opere all’interno si segnalano l’altare del XVI secolo con un’ancona in legno intagliato, originariamente utilizzato come altare maggiore ed ora collocato nella cappella del Santissimo, il fonte battesimale in noce risalente al 1732, e le tre tele dipinte nel 1794 da Domenico Tonelli.