Qualche cenno sull'argomento:

Riaperta due anni fa dopo un lungo restauro, la chiesa di San Sebastiano, fu costruita con molta probabilità tra la fine del 1500 e i primi del 1600 ed è stata poi ampliata, per essere adattata alla funzione conventuale, nella seconda metà del 1600. L’interno è impreziosito da altari lignei, dal coro , da alcune opere pittoriche e dalla presenza della statua in alabastro del santo. Recentemente è stato collocato un dipinto raffigurante San Sebastiano realizzato dall’artista Pina Monne.