Complesso Archeologico di Palattu

Si tratta di un insediamento antico ubicato ai margini del centro urbano, sul colle di San Paolo, con mura megalitiche di età repubblicana, realizzato con blocchi in opera poligonale, attualmente visibile per una lunghezza di circa 100 mt e un’altezza di 2,5 mt. Il muro aveva funzione di contenimento del pianoro del colle, dove aveva sede un luogo di culto da mettere in connessione con il sito di Gurulis Vetus. Le indagini stratigrafiche hanno permesso il recupero di materiali che coprono un arco cronologico fra il VI sec. a.C. e il primo sec. d.C.
La struttura, recentemente restaurata e messa in sicurezza, ha avuto un utilizzo Ininterrotto fino all’età post medievale, quando, con la costruzione del Palazzo Baronale, ha svolto funzione di fondazione per il muro di cinta della casaforte.