Progettato dall’architetto Gustavo Pulitzer-Finali nel 1938, è intitolato alla medaglia d’oro Ernesto Zorcolo. E’ stato inaugurato il 6 aprile 1941 e ha cessato l’attività il 30 settembre 1966.

Il dopolavoro svolgeva attività ricreativa ed era annesso al locale per lo spaccio di bevande. E’ stato restaurato nell’ambito del progetto di riqualificazione del quartiere lotto-B.

Immagine reperita presso la Sezione di Storia Locale delle Biblioteche Comunali aderenti al S.B.I.S., gestita dalla Coop. Lilith