Qualche cenno sull'argomento:

CITTA’ E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA

Per oltre cento anni il complesso è stato punto di riferimento nel territorio sassarese per l’assistenza e il ricovero dei malati psichici. Il museo storico del manicomio conserva effetti personali, lettere, poesie e dipinti appartenuti agli ospiti dell’ospedale. Sarà possibile percorrere parte dei viali immersi in un vastissimo parco verde, arricchito da opere d’arte nate dalla creatività degli ospiti afferenti al Dipartimento di Salute Mentale della ASL 1 di Sassari. Sarà possibile, inoltre, visitare la chiesa e la Palazzina F, oggi sede del Dipartimento di Prevenzione, “Ex primo Donne”, un edificio nel quale durante il funzionamento del manicomio venivano ospitate appunto le donne con sofferenza psichica. Oltre al museo, si potrà visitare la sala adiacente allo stesso, dove verranno esposti ulteriori accessori recuperati dall’infermeria e della cucina.