Qualche cenno sull'argomento:

Si è cercato di ricostruire quella che poteva essere una vecchia farmacia, potecarìa, villacidrese: gli scaffali provengono dall’antica Farmacia Fanni e così pure molte attrezzature atte a preparare la maggior parte dei medicinali. La ricostruzione dell’antica farmacia Villacidrese è completata da un piccolo laboratorio galenico e da una raccolta di vecchi strumenti del laboratorio chimico. Nel Farmamuseo è ospitata anche una bella collezione di antichi aerosol, un’interessante raccolta di enteroclismi, una piccola collezione di bilance a partire dal 1600, una di termometri clinici (il più antico dei primi del 1800), una collezione di mortai, tre cosiddette “farmacie da viaggio” (la più antica delle quali risale alla fine del 1700) e una piccola, ma interessante, biblioteca.