Project Description

PERCORSO LUNGO LA CINTA MURARIA COSTRUITA DALLA DOMINAZIONE PISANA

Partendo dalla Piazza Conte Ugolino, si inerpica la Cinta muraria in cui la città era circondata, costruita sotto la dominazione della Signoria di Ugolino della Gherardesca. In origine le mura a avevano un perimetro di circa 1600 metri, in opus incertum, ossia costruito con pietre di varia provenienza legate a malta ed erano racchiuse da un fossato molto largo e da uno steccato di palizzate in legno. Vi erano venti torri con camminamenti e quattro porte di accesso: a Nord Porta Sant’Antonio, verso ovest Porta Nuova, verso sud Porta Maestra e Porta Castello. Una decina di torri sono ancora presenti, mentre sono del tutto scomparse le quattro porte e le relative strutture di fiancheggiamento: La zona nord, tra Porta Nuova e Porta Sant’Antonio è quella oggi maggiormente visibile e conserva inalterato il suo fascino.
La prosecuzione del percorso lungo la cinta muraria proseguirà fino alla zona nord delle mura.

Lungo le mura pisane, all’altezza dell’ingresso dell’ascensore, ci sarà un campo medioevale ad opera dell’Associazione Castellani de Gioiosa Guardia con simulazione di una postazione di guardia in costume e armi medioevali
Orari visite: sabato 30 ottobre 2021 dalle 16 alle 20 e domenica 31 ottobre 2021 dalle 09 alle 13 e dalle 15 alle 20