Qualche cenno sull'argomento:

OLTRE LE MURA

L’edificio del Liceo delle Scienze Umane Margherita di Castelvì sorse nel 1913 occupando parte del grande spiazzo fino ad allora destinato alle esercitazioni militari. Il disegno dell’ingegner Raffaello Oggiano è ancora orientato nelle forme dell’architettura monumentale umbertina con qualche apertura verso lo stile liberty. La costruzione, originariamente destinata a Regio Istituto Tecnico, divenne poi sede della Croce Rossa in seguito adibito a ospedale militare e solo nel 1919 divenne istituto scolastico. Nel 1923 con la riforma Gentile venne l’Istituto Magistrale e fu intestato alla nobildonna sassarese Margherita di Castelvì.