Museo del Carbone-C.I.C.C.

Inaugurato nel 2006 in seguito al recupero del sito minerario, include la lampisteria, i castelli dei pozzi, le due sale argani e la galleria sotterranea. La lampisteria ospita l’esposizione permanente sulla storia del carbone, della miniera e della città, con una preziosa collezione di lampade da miniera, attrezzi da lavoro, strumenti, oggetti di uso quotidiano, fotografie d’epoca e documenti. I video e la galleria fonica propongono fotografie e filmati d’epoca sull’inaugurazione di Carbonia, interviste ai minatori, animazioni sulla formazione del carbone e sulle tecniche di sondaggio del sottosuolo. La galleria sotterranea mostra l’evoluzione delle tecniche di estrazione in ambienti fedelmente riallestiti con attrezzi dell’epoca e grandi macchinari. La sala argani conserva al suo interno i grandi tamburi dell’argano con cui si manovrava la discesa e la risalita delle gabbie nei pozzi.