Qualche cenno sull'argomento:

L’oasi WWF di Monte Arcosu si trova all’interno del Parco Naturale Regionale del Gutturu Mannu. L’oasi si estende su 3600 ettari ricadenti nei territori di Uta, Siliqua e Assemini. Fa parte della più estesa foresta di macchia termofila del Mediterraneo. Di grande valenza la biodiversità ospitata: la ricerca naturalistica ha determinato la presenza di 219 specie di licheni, 520 specie vegetali individuate, è da rilevarsi l’esistenza di 46 endemismi, tra i quali si annoverano la Barbarearupicola, l’Helichrysum montelinasanum e l’Anchusa formosa. Rilevante inoltre la presenza della fauna selvatica: endemici il cervo sardo, la donnola, la martora sarda la volpe sarda, il gatto selvatico. Nel corso della stagione invernale, è facile scorgere il geotritone dell’iglesiente, anfibio urodelo esclusivo della Sardegna sud-occidentale. Nei rilievi nidificano il falco pellegrino, l’astore sardo e l’aquila reale.