Qualche cenno sull'argomento:

Alla scoperta di un momento della storia villacidrese legato ai tragici avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale. La presenza sul territorio del principale aeroporto militare della Sardegna, portò la comunità villacidrese a vivere la guerra in prima persona. La paura dei bombardamenti ebbe come conseguenza la costruzione di numerosi rifugi antiaerei, spesso in abitazioni private. Quando il sinistro suono delle sirene preannunciava l’allarme aereo, la popolazione si riversava in massa in questi rifugi per cercare protezione dalle bombe, che per fortuna non ebbero mai a cadere nell’abitato di Villacidro, interessando soltanto l’aeroporto. Attraverso un percorso didattico, i visitatori faranno memoria di quei drammatici momenti. La visita sarà arricchita dall’esposizione di diversi giornali dell’epoca e da numero- si oggetti provenienti dall’aeroporto militare.