Qualche cenno sull'argomento:

L’attacco aereo del 17 febbraio 1943 avvenne intorno alle 14.45, quando dodici aerei americani del fronte alleato bombardarono l’abitato gonnese. Centinaia di spezzoni caddero lungo la Via Porru Bonelli, la strada principale, e sulla sua parallela, Via Marconi. Anche la Via Cagliari, nelle vicinanze dell’argine del fiume, fu fortemente colpita.

In quell’area, alcune donne e bambini erano intenti al quotidiano rito del lavaggio dei panni. I testimoni raccontano di strade cosparse di sangue, corpi dilaniati e irriconoscibili, terrore e perdita di ogni speranza. A parlare di quel giorno, oltre i racconti ed il monumento in piazza 17 febbraio, dedicato ai caduti, sono i muri e i cancelli che ancora, in particolare in Via Marconi, portano le tracce degli spezzonamenti.